venerdì 8 ottobre 2010

Cappellacci di zucca con ragù ricco

 
 

Oggi vi propongo un primo naturalmente di stagione.
Ho fatto i cappellacci di zucca, conditi con un ragù campagnolo salsiccia e funghi chiodini.
La preparazione dei cappellacci è lunga e laboriosa, ma sarete ripagati della fatica.... quando vi siederete a tavola!!!
Zucche ne ho a volontà, ed i funghi chiodini gli ho trovati in un boschetto poco lontano da casa!!
Ricapitolando, zucca, funghi, salsiccia, rosmarino. Mi è sembrato un buon abbinamento..... consono alla stagione!!

INGREDIENTI CAPPELLACCI:
  • 300 gr. di farina
  • 3 uova
  • 1 kg di zucca
  • 80 gr. di parmigiano reggiano grattugiato
  • 80 gr. di caciocavallo grattugiato
  • noce moscata
  • sale e pepe
INGREDIENTI RAGU':
  • 300 gr. di salsiccia
  • 1/2 kg. di funghi chiodini
  • 1 scalogno
  • 1 carotina
  • 3-4 pomodori maturi o pelati
  • rosmarino
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe
Togliete la scorza e i semi alla zucca, tagliatela a cubi e disponeteli in una placca rivestita di carta da forno.Cuocete in forno a 180° per 20 minuti.
Togliete dal forno e disfate la zucca con una forchetta, unite il parmiggiano e il caciocavallo ed una grattatina di noce moscata.
Salate e pepate. Fate riposare il composto per un'ora .
Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, sgusciate le uova al centro e impastate fino a formare un composto liscio, copritelo con della pellicola e lasciatelo riposare per una mezz'oretta.
Stendete la pasta in una sfoglia sottile, tagliatela a quadrati e ponete un cucchiaino di ripieno al centro.
Chiudete la pasta a triangolo cercando di sigillare bene i bordi e unite le due punte. E' difficile da spiegare, ma quando avrete in mano il triangolo verrà automatico.

Cominciate pulendo e lavando i funghi chiodini, tagliateli e metteteli su una padellina con un filo d'olio ed uno spicchietto d'aglio, fateli cuocere per una decina di minuti, salate e pepate.  Io preferisco cucinare questo tipo di fungo a parte, poichè rilascia molta acqua ed unirlo al sugo pochi minuti prima di ultimare la cottura.
Per il ragù in una casseruola, mettete l'olio, lo scalogno e la carotina tritati. Fate rosolare.
Aggiungete a questo punto la salsiccia tagliata a piccoli pezzi, lasciate cuocere qualche minuto poi unite la polpa di pomodoro. Salate pepate ed a fine cottura unite i funghi sgocciolati ed un rametto di rosmarino.

Lessate i cappellacci in abbondante acqua salata, scolateli con una schiumarola pochi per volta, disponeteli sul piatto e condite con il ragù.

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

36 commenti:

lucy ha detto...

che dire abbinamenti perfetti, gusto magnifico, belli a guardarsi...il piatto ideale!adoro i sapori autunnali!cara vieni a partecipare al mio contest

Fuat Gencal ha detto...

Çok leziz, çok güzel ve iştah açıcı görünüyor. Ellerinize, emeğinize sağlık.

Saygılarımla.

Elisina ha detto...

fantastici questi cappelletti ripieni di zucca e conditi con salsiccia e funghi..e fantastico il fatto che nel ripieno non ci siano gli amaretti che odio, ma che nei ravioli di zucca confezionati ci sono sempre...Complimenti!

meggY ha detto...

Buongiorno tesoro, oltre ad essere di stagione è un piatto da acquolina!!Mmmmh guarda che ragù!!Bravissima baci

Francesca ha detto...

Che buoni!!!! Bravissima

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

ora e il periodo di zucca quindi bisogna sbizzarirci e inventare...ho già in mente qulacosa che voglio provare afare...in tanto prendo nota di questi meravigliosi cappellacci...mi fà già fame a me..
un abbraccio tesoro da lia

Le pellegrine Artusi ha detto...

Un primo veramente appetitoso e succulento adatto alla stagione, bravissima hai realizzato dei cappellacci meravigliosi. Baci da Simona e Claudia

Federica ha detto...

Caspita che buongiorno sarebbe trovare a pranzo un piatto così :D! Un abbinamento di sapori perfetto e quel ragù ha conquistato anche me. un bacione, buon week end

giulia pignatelli ha detto...

Marò!!!! Lory bella, passamene un piatto che ne ho proprio bisogno....

Claudia ha detto...

Ammazza hai realizzato dei buonissimi cappellacci.. e conditi con un ragù gustosissimo!!!! smackk e buon w.e. :-)

Barbara ha detto...

In effetti hanno un'aria daaaaaaaaavvero deliziosa, anche se sembrano abbastanza difficili da realizzare, brava! Complimenti anche per tutto il tuo meraviglioso blog, mi sono iscritta tra i tuoi sostenitori, così non mi perderò alcuna delle tue prossime realizzazioni! Buon fine settimana!

Luciana ha detto...

Perfetti cara!!! genuini e preparati con ingredienti tutti di stagione e che si abbinano benissimo!!! complimenti!!! un bacione e buon week end :))

iaia ha detto...

Lory sono splendidi hai le mani fatate!!!!!
ho provato a inviarti una mail perché devo chiederti una cosa ma mi torna indietro,non capisco perché...puoi provare a scrivermi tu e io provo a risponderti?grazie mille a presto baci

Elisabetta ha detto...

sicuramente un piatto autunnale gustosissimo e profumato!!!!deliziosi i funghi chiodini^;^bravissima cara!!un bacione:))

elenuccia ha detto...

Questi cappellacci assomigliano a quelli che noi chiamiamo cappelletti...deliziosi!!! con questo sugo poi devono essere strepitosi.

chaillrun ha detto...

ciao Lory, ma dico .... siamo per caso sorelle gemelle separate dalla nascita???
Io mi sento più yin che yang e l'autunno me lo conferma ogni volta. Anche io ho già raccolto i primi chiodini ... anche io nel bosco vicino a casa mia!!!
Sarà l'ora, sarà la foto della tua ricetta, ma mi è venuta una famina!!
A proposito di zucca, la conosci la ricetta della minestra di zucca con riso e zucchero? E' fin troppo dolce anche per i miei gusti!!
Bè mi fermo, qua xhè altrimenti ti porto via troppo tempo!! (Hihihihi...)
Un bacione grosso come una ... montagna! Ciao

raffy ha detto...

ma che spettacolo questo piatto, non ho parole... mi vien voglia solo a guardare...

Lady Boheme ha detto...

Adoro questo piatto! E' favoloso, veramente invitante! Bravissima, un abbraccio e buon fine settimana

franca ha detto...

Che fame che mi hai fatto venire!!!!!
Si mangiano con gli occhi!!
Franca

Luciana ha detto...

Che piatto invitante, bellissimi i cappellacci e gustosissimo il ragù, bravissima!!!
Bacioni a presto!!!

nanussa ha detto...

ciao Lory....che buono, oggi mi ci vorrebbe proprio proprio un piatto cosi', lo mangerei volentieri!! bravissima ed anche il ragu' e' perfetto.
ciao buon weekend :)

( parentesiculinaria ) ha detto...

Caspita! Questo piatto è il trionfo dell'autunno in tutta la sue esplosione di sapori!
Sai che la pasta cosi denominata (cappellacci) non la conoscevo?? Che origini ha?

viola ha detto...

Ma che ricetta meravigliosa.....
Sei bravissima. Io non resisterei ad un piatto come questo.
Brava brava brava.......
Adoro zucca e funghi!
Ti abbraccio e buon w.e.

Vanessa ha detto...

Davvero ottimi Lory!!!...complimenti!!!

SUNFLOWERS8 ha detto...

Una ricetta grandiosa, questo piatto sparirebbe in 3 secondi a casa mia! Bravissima
Sonia

Lory B. ha detto...

Ciao Parentesi!!!
I caplaz, così chiamati sono considerati il piatto tradizionale della cucina ferrarese.
I primi cenni di capellacci di zucca ferraresi, si trovano nei ricettari rinascimentali di coloro, al servizio della Famiglia d'Este di Ferrara, che si occupavano di organizzare banchetti, decidendo le portate e seguendone attentamente la preparazione. Si differenziano dai cappelletti oltre che per il ripieno anche per la dimensione.
Un bacione!!!!!!!

Lucia ha detto...

Un piatto magnifico! Un trionfo di sapori autunnali :-)

terry982 ha detto...

Fare la pasta in casa è una vera fatica, ma lo so la soddisfazione è poi enorme! molto gustoso questo piatto tutto autunnale.. prendo appunti! baci. Terry.

Magia da Inês ha detto...

♥ Olá, amiga!
Passei para uma visitinha...♥♥
Seu blog é tudo de bom!...♥
Lindo, nutritivo e saboroso...
Beijinhos.
♥ Boa semana!
♥♥ Itabira
Brasil♥♥
✿ܓܓ✿ܓ✿ܓ

chaillrun ha detto...

... e così hai una gatta curiosa! Andrebbe senza alcun dubbio daccordo col mio micio che sta ora (immagino di sicuro) ronfando sul mio letto, sopra il cuscino.
Sono del nord, veneta: ho ..tacinque anni (s'è capito?) aggiungi un tre davanti e fai i conti, ma io me ne sento ancora ventuno/ventidue. Non ho specificato nulla di più nel profilo, perchè nonostante sia una gran chiaccherona ho di base una grande timidezza o forse paura di mettere troppe cose di me a conoscenza delle persone. Sono generalmente estroversa ma profondamente introversa. Mi ha fatto piacere il tuo commento al mio post: ho sentito una "persona amica" vicino a me.
Ora basta alla tristezza passata (per me) e iniziamo una nuova settimana: che sia per entrambe felice, laboriosa (sempre! sia mai!) e ti mando un groooosso bacione!

chaillrun ha detto...

grazie Lory! Non ti preoccupare non sei stata per nulla invadente, anzi sei stata molto gentile e delicata: a volte invece io ho la "grazia dell'elefante" entrando a gamba tesa in alcune situazioni.
E così sei veneta, allora vado subito a vedere la tua ricetta "risi e bisi" (come ho fatto a non capirlo prima?)un bacione.

Tania ha detto...

Sei passata dal dolce al salato mantenendo saldi i profumi,i colori e i sapori dell'autunno. L'abbinamento è assolutamente perfetto cara Lory!

ღ Sara ღ ha detto...

mamma mia che meraviglia!! e che lavorone!! bravisssima davvero. sono splendidi questi cappellacci!!

Manuela ha detto...

Complimenti hai fatto i cappellacci... che impresa!!!!Davvero un piatto ben riuscito e ricco di sapore, mi piace moltissimo,bravissima!!!Baci Manu.

Silvia ha detto...

Che languorinooooooooo!!!! Da ferrarese, approvo a pieno questi cappellacci con ragù ricco!!! Qui a Ferrara in genere non mettiamo i funghi assieme ai cappellacci ma... come abbiamo fatto a non pensarci prima??? devono essere ottimi!!!!

Federica (deri) ha detto...

Ciao sono molto interessata alla preparazione dei ravioli o tortellini, mai realizzati. Questo piatto mi ha convinto molto, solo che non so per quante persone e piatti siano. Potresti dirmi la quantità :)
Se ti va passa da me, registrati e lascia un commento se ti piace, il tuo blog è favoloso, io mi registro :P
Baci. A presto!

Posta un commento