fatemi felice... Commentate...

giovedì 30 dicembre 2010

Pandoro ed Infiniti Auguri



Tempo di bilanci.....e di nuovi propositi per il Nuovo Anno!!!!!!!
Volevo ringraziare tutti Voi ed Augurarvi uno Splendido 2011!!!!!! Sfavillante di gioia........d'amore......... di serenità....... e di felicità!!!!!!!!!
Faccio questo offrendovi una fetta di questo straordinario Pandoro!!! La ricetta è delle Sorelle Simili ed io l'ho trovata sul blog della bravissima Federica!!!!!!!!!!!
Per eseguire questo straordinario dolce delle feste, serve...... tanta pazienza e tanto tempo, il risultato è però gratificante!!!!!!!!!!
Buon Anno a Tutti !!!!!!!!!!!!!!!!

Per prima cosa tirare fuori dal frigo 170 burro che servirà per tutta la ricetta

Ore 6,15 lievitino
nella ciotola del Kenwood sciogliere
15 gr di lievito di birra
60 gr acqua tiepida
50 gr Manitoba
20 gr zucchero
1 tuorlo
Lasciare lievitare, coperto per 1 ora. Dalle 6,30 alle 7,30

Ore 7,30
1 impasto
200 gr manitoba
3 gr lievito di birra
25 gr zucchero
30 gr burro a temperatura ambiente
2 cucchiaini d'acqua
1 uovo

Aggiungere al lievitino , il lievito di birra sciolto nell'acqua, lo zucchero, farina e l'uovo, mescolare bene e unire lentamente il burro. Sbattere finchè sarà amalgamato.
Coprire e lasciare lievitare 45 minuti. Nel forno appena tiepido dalle 7,45 alle 8,30.

Ore 8,30
2 impasto
200 gr manitoba
100 gr zucchero
1 bustina di vanillina
2 uova
10 gr sale

Unire al secondo impasto, uova, zucchero, farina, sale e sbattere bene.
Porre in una ciotola unta di burro e lasciare lievitare 1 ora e mezza. Nel forno appena tiepido
dalle 8,45 alle 10,30.

Passato questo tempo porre la ciotola in frigo 30/40 minuti io l'ho lasciata un 'ora fino alle 11,30.

A questo punto bisogna unire 140 gr di burro a temperatura ambiente.

Stendere la pasta sul tavolo e stenderla con il mattarello formando un quadrato, porre al centro il burro a piccoli pezzettini, portare i 4 angoli al centro fissando la pasta e chiudendo il burro dentro.
Spianare in un rettangolo e piegare in 3.
io ho avvolto nella pellicola e posto in frigo 30 minuti.

Riprendere la pasta, spianare di nuovo e piegare in 3. Riposto in frigo altri 30 minuti.

Riprendere di nuovo, spianare e piegare in 3. Riposto in frigo ancora 30 minuti.

Dopo questo riposo, formare una palla con le mani unte di burro inserendo sotto i bordi e ruotando sul tavolo. Disporla nello stampo unto di burro, mettendo la parte rotonda verso il fondo.
Stampo alto 19/20 cm, da 3 litri.

Coprire e lievitare finchè la cupola uscirà dal bordo.(Molte ore)

Infornare a 170 gradi per 15 minuti, e poi a 160 gradi per 30 minuti.
Fare sempre la prova stecchino.

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

lunedì 27 dicembre 2010

Torta Gianduja


Ciao!!!!
Spero abbiate passato questi giorni di festa in serenità e con tanta gioia!!!!!!
Vi presento, una torta golosissima che ho offerto ieri sera ai miei ospiti!!!!
Riservata ai super golosi come me.....tanto tanto cioccolato dentro e fuori!!!!!!!!!!
Ho trovato questa ricetta su un ricettario della Paneangeli.
Da leccarsi i baffi!!!!!!!!!!

INGREDIENTI TORTA:
  • 4 uova
  • 150 gr. di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 100 gr. di farina bianca "00"
  • 30 gr. di fecola di patate
  • 20 gr. di cacao amaro di ottima qualità
  • 100 gr. di nocciole tritate finemente
  • 1/2 bustina di lievito
  • 100 gr. di burro
INGREDIENTI FARCIA:
  • 200 ml. di panna da montare
  • 250 gr. di cioccolato gianduja di ottima qualità
  • 50 gr. di confettura di albicocche
  • 150 gr. di cioccolato fondente di ottima qualità (nella ricetta glassa al cacao Paneangeli)
Sbattere a schiuma i tuorli (serbando le chiare) con quattro cucchiai di acqua bollente.
Aggiungere gradatamente 100 gr. di zucchero, vanillina, sale e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa.
Montare le chiare a neve fermissima, aggiungendo gradatamente lo zucchero rimasto, metterle sopra i tuorli e setacciarvi sopra la farina mescolata con la fecola, il cacao, le nocciole tritate e, per ultimo, il lievito setacciato.
Con la frusta a mano incorporare delicatamente il tutto senza sbattere, in modo che la neve non si smonti, aggiungendo a piccole dosi il burro liquefatto tiepido.
Mettere l'impasto in uno stampo imburrato ed infarinato.
Cuocere per 35 minuti a 175°.
Per la farcitura, portare ad ebollizione la panna, togliere dal fuoco, aggiungere il cioccolato gianduja e mescolare sino a completo scioglimento del cioccolato.
Montare leggermente la crema così ottenuta, dopo averla lasciata raffreddare in frigorifero per almeno due ore.
Tagliare la torta raffreddata in due strati, distribuire la crema sullo strato inferiore e ricomporre la torta.
Scaldare in un pentolino la confettura, spennellarla sulla superficie della torta, quindi lasciarla asciugare.
Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e distribuirlo sulla torta, oppure seguire le indicazione riportate sulla glassa e ricoprite interamente il dolce.

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 22 dicembre 2010

Buon Natale!!!!!!!


Siamo in dirittura di arrivo!!!!!
Ho realizzato questo Christmas-tree, per augurare a tutti voi uno splendido Natale!!!!!!
Buon Natale a tutte le mie nuove amiche ed ai miei nuovi amici!!!!!!
Buon Natale a chi passa di qui.....e  silenziosamente legge!!!!!!
Buon Natale a tutti coloro che mi conoscono e che mi vogliono bene!!!!!!

Merry Christmas!!!!!!!!!!!!!

INGREDIENTI:
  • 3 uova
  • 130 gr. di zucchero
  • 85 gr. di farina
  • 30 gr. di maizena
  • 20 gr. di cacao amaro
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
PER LA FARCITURA:
  • 180 gr. di cioccolato fondente
  • 40 gr. di burro
  • 2 uova
  • 30 gr. di zucchero
  • 200 ml di panna
  • bagna da pasticceria
Sbattete le uova e lo zucchero con le fruste elettriche finchè saranno spumose.
Incorporate la farina setacciata con il lievito, la maizena e il cacao. Imburrate e spolverizzate con la farina uno stampo. Versatevi il composto e cuocete in forno caldo a170° per 25 minuti.
Sformate la torta e fate raffreddare.
Spezzettate il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria con il burro.
Lasciatelo intiepidire, incorporate i tuorli e subito dopo gli albumi montati a neve ben ferma con lo zucchero e, infine, la panna montata.
Tagliate la torta a metà, mettete la base su un piatto da portata, inumiditela con della bagna da pasticceria, spalmatela con metà della mousse, ricoprite con l'altra metà e decorate anche la superficie con la restante farcitura.
Fate riposare in frigo per qualche ora. 

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

lunedì 20 dicembre 2010

Il pane delle Feste!!!!


Ciao e felice lunedì a tutti!!!!!!!!!!
Che periodo.....sempre di corsa, mille cose da fare e da pensare.
Spese, regali, recite, pranzi, cene...........aiuto......!!!!!!!!!
A me però.......piace da morire!!!!!!!!!!
Oggi, vi propongo un pane ricco, sì... ricco di semini buoni e gustosi, che...... fanno festa!!!!!!
Ho realizzato un filone ed un pane in cassetta, uilizzando lo stampo della Guardini, quello bello bello, che indica il momento giusto per poter sfornare le nostre leccornie, senza bruciarci e naturalmente la farina ed i semini della Molino Rossetto!!!!!
Oggi invece preparo........, ve lo dirò, forse domani!!!!!!!!!!!!!!!!!

INGREDIENTI:
  • 450g farina bianca tipo “0”
  • 7,5ml di sale
  • una bustina da 7g di lievito istantaneo secco
  • 15ml di olio d'oliva
  • 250ml di acqua tiepida
  • Parmigiano grattugiato a piacere
  • semini misti
  • farina gialla, per infarinare
Mettete la farina bianca, il sale e il lievito nel Recipiente Kenwood. Facendo lavorare il Gancio Impastatore a velocità minima, versate gradatamente dell’acqua tiepida e mescolate in modo da ottenere un impasto soffice.
Impastate per 1 minuto a velocità minima e per 4 minuti a velocità 1, finché l’impasto sarà diventato omogeneo ed elastico. Togliete quindi il Recipiente Kenwood dalla macchina, coprite con pellicola per alimenti leggermente unta e lasciate lievitare al caldo per circa un’ora, in modo che l’impasto raddoppi il suo volume.
Rimpastate delicatamente con il Gancio Impastatore per 30-60 secondi a velocità minima, eliminando così l’aria. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e dividetelo a metà. Stendete ciascuna porzione in un disco e ricopritela con una spolverata di parmigiano ed i semini misti.
Ripiegate a metà il disco, schiacciatelo leggermente e cospargete con il formaggio rimasto ed altri semini.. Arrotolate, rincalzate i bordi e date ai panetti una forma allungata. Quindi, disponeteli, leggermente distanziati, su una placca da forno, coperta con carta da forno ed infarinata con farina gialla. Io, un filoncino l'ho cotto in uno stamo da plum cake, creando così un pane in cassetta. Coprite con pellicola per alimenti unta e lasciate lievitare per circa 30 minuti, in modo che l’impasto raddoppi di volume.
 Nel frattempo, fate scaldare il forno a 200°C. Spennellate la parte superiore con un po’ d’acqua e spolverizzate con farina gialla e semini. Incidete i panetti con 5 o 6 tagli in diagonale. Passate in forno per 20 minuti, facendo dorare. Saranno pronti quando, provando a batterli leggermente alla base, suoneranno vuoti. Fateli raffreddare su una griglia.

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

giovedì 16 dicembre 2010

Biscottini di Natale


Quanto mi piace, fare i biscotti di Natale!!!!
Il  profumo di burro, zucchero e cannella che inebria la casa, ha per me un effetto rasserenante!
E poi....offrirli...fare due chiacchiere davanti ad un the caldo !!!!
La magia di questo periodo freddissimo dell'anno!!!!!
Per realizzare questi dolcetti, ho utilizzato i tagliabiscotti natalizi della "Guardini".
Forme nuove, allegre, che ben si adattano ad essere utilizzate come segnaposto o per gustosi pensierini da regalare a parenti ed amici.

INGREDIENTI:
  • 200 gr. di farina 00
  • 100 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero
  • 1 uovo
  • cannella o essenza di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
INGREDIENTI GHIACCIA:
  • zucchero a velo
  • coloranti alimentari
  • succo di limone
Impastate tutti gli ingredienti, otterrete una pasta non molto liscia.
Coprite e fate riposare in frigo per un'oretta.
Riprendete la pasta, stendetela allo spessore di 3/4 mm e con i tagliabiscotti, incidetela.
Disponete i biscotti su placche ricoperte con carta da forno.
Infornate per 15 minuti a 170°.
Per la ghiaccia, io vado sempre ad occhio.
Lavorate lo zucchero a velo con qualche goccia di limone e qualche goccia di colorante alimentare, finchè otterrete la consistenza giusta.
Ponete la ghiaccia colorata in conetti di carta e decorate i biscotti a vostro piacimento.
Lasciateli asciugare bene.

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

lunedì 13 dicembre 2010

Gli Struffoli


Ciao!!!! Inizio augurandovi una felice settimana!!!!
Lo scorso venerdì, vagando tra i miei blog preferiti, sono stata irrimediabilmente attratta dalla ricetta degli struffoli, postata della simpaticissima e bravissima Damiana.
Conoscevo già questo dolce, so che fa parte della tradizione natalizia campana  ma......non ho mai avuto modo di assaggiarli!!!!!
Insomma, sarà la simpatia di Damiana, saranno state le splendide fotografie, o la mia irrefrenabile golosità e curiosità,..... ho detto......."Domani ci provo!!!!!"
Ho seguito la ricetta, passo passo, l'unica cosa che mi sono permessa di sostituire,sono stati i quattro cucchiai di acqua, con quattro cucchiai di liquore Strega.
Devo dire la verità, pensavo che il risultato fosse "dolce,troppo dolce!!!!", invece.....uno tira l'altro!!!!!!!!  Queste palline, avvolte da un velo di miele, sono irresistibili!!!!!!
Le rifarò, per il giorno di Natale!!!!!
Unico inconveniente? La cucuzzata, in Piemonte...risulta difficile da trovare!!!!!!!!!I diavulilli, sostituiti con mompariglia!!!!!!!
Allora? Consiglio vivamente di provarli, a patto che amiate il miele!!!!!!!!!!!!!!
Grazie Damiana!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Mg, hai visto????????

INGREDIENTI:
  • 400 gr. di farina 00
  • 3 uova più 2 tuorli
  • 50 gr. di burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • scorza di limone grattuggiata
  • 1 pizzico di sale
  • olio per friggere
  • 100 gr. di zucchero
  • scorzette di cedro e arancia candite
  • 4 cucchiai di liquore Strega oppure 4 cucchiai di acqua
  • 300 gr. di miele millefiori
  • mompariglia e confettini argentati
Impastate la farina con lo zucchero, le uova, il burro, la scorza di limone grattuggiata e un pizzico di sale, lavorate bene e lasciate riposare l'impasto almeno un'ora.
Prendendone un pezzo per volta, formate dei bastoncini dello spessore di mezzo centimetro.
Tagliateli a dadini piccolissimi, infarinateli lievemente e friggeteli in abbondante olio.
Appenna dorati sollevateli e poneteli su carta assorbente.
In una capiente pentola, fate bollire, il miele e lo zucchero. Quando lo sciroppo avrà preso un bel colore dorato, togliete dal fuoco, unite il liquore. Delicatamente unite gli struffoli e parte dei canditi, mischiate, facendo in modo che lo sciroppo, rivesta interamente gli struffoli.
Rovesciateli subito, su un piatto da portata, cercando di dare una forma a cupola e decorateli con la restante frutta candita, monpariglia e confettini argentati.
Grazie ancora Damiana!!!!!!!!!!

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 8 dicembre 2010

Panettoncini


Ciao!!!!!!
Avete fatto l'albero?
I preparativi per le feste procedono?
Regali.....pronti?
Beati voi...io quest'anno sono in super ritardo e con pochissime idee!!!
Oggi, non ci penso, comincerò la prossima settimana!!!!!
Questa mattina, ho fatto i panettoncini, con il preparato della Molino Rossetto!!! Facili da fare, basta aggiungere uova, acqua e burro, seguire la ricetta scrupolosamente e per magia......
sfornerete degli splendidi panettoncini!!!! La confezione, contiene anche i pirottini!!!!!!!! Potete fare l'impasto a mano, o farvi aiutare dalla macchina del pane, che impasterà per voi con cura, facendovi risparmiare tempo e...fatica!!!!!! Io, oggi, mi sono fatta aiutare!!!!!!!!!
Questo periodo dell'anno mi piace particolarmente. Colori e profumi che si susseguono anno dopo anno carichi di ricordi...... a volte di nostalgia, ma anche di...... tanta tanta allegria!!!!!

INGREDIENTI:
  • 3 uova medie
  • 80 gr. di acqua
  • 100 gr. di burro
  • preparato per panettoncini, Molino Rossetto

Versate nella vaschetta della macchina del pane l'acqua e il lievito sciolti assieme, aggiungete il preparato per panettoncini e avviate il programma impasto e lievitazione (circa 1 ora e 30 minuti).
Dopo due minuti aggiungete a filo le uova leggermente sbattute e il burro morbido a pezzetti.
Al termine del programma aggiungete le gocce di cioccolato con un cucchiaio di legno.
Dividete l'impasto in sei parti uguali e adagiatelo nei pirottini.
Lasciate nuovamente riposare per un'ora (nei pirottini e sempre in luogo tiepido).
Cuocete per 15 minuti in forno pre-riscaldato a 210°.
Sfornate, lasciate raffreddare e servite.





Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

lunedì 6 dicembre 2010

Dolce Natale...... per Tre


Buon lunedì a tutti!!!!!!!!!!!
Vi faccio vedere il dolce, anzi i dolci, che ho servito ieri sera.
Gli ho cotti nel tris di stampi della Guardini.
Simpatiche mini tortiere in materiale antiaderente per dare forma e allegria alle feste più attese dell'anno.
Idea simpatica anche da regalare
L'alberello, la stellina e la calza a ciascuno il suo!!!!!!!!!!!!!!
Ciuffetti di panna colorata, decorazioni varie ed il gioco è fatto!!!

INGREDIENTI:
  • 200 gr. di farina bianca
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 90 gr. di burro
  • 200 gr. di zucchero semolato
  • 1 uovo grosso
  • 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  • 1,5 dl di latte
  • 60 gr. di nocciole tritate
  • sale
  • panna
  • confettini colorati
Preriscaldate il forno a180°.
In una terrina mescolate la farina, il lievito e un pizzico di sale.
Lavorate il burro e lo zucchero con le fruste elettriche ad alta velocità fino a ottenere un composto chiaro e cremoso.
Unite l'uovo, senza mescolare troppo.
Diminuite la velocità e incorporate la miscela di farina, alternandola alla vaniglia e al latte.
Unite infine le nocciole e versate la pastella negli stampini riempiendoli per circa due terzi.
Fate cuocere le tortine per 15-20 minuti o finchè risulteranno elastiche al tatto.
Fatele intiepidire negli stampini per 5 minuti, poi rovesciatele su una gratella per dolci e fatele raffreddare.
Decorate a piacere.

Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest