lunedì 29 agosto 2011

Biscotti alla Lavanda

 
 
 

Non voglio vedere smorfie!!! Curiosa del risultato, ho messo la lavanda nei biscotti!!
Non ho scoperto nulla, lo so è una vecchia ricetta, ma.. volevo provare!!!
A dir la verità, le ricette che ho trovato prevedevano una quantità maggiore di fiori, ma seguendo il mio gusto, ne ho inserita poca poca, giusto un'idea!!!!
Pensate che ho lottato con la bilancia per pesarne un grammo, ovvero la punta di un cucchiaino da caffè!!! Nonostante la minimissima quantità, si percepisce nettamente la fragranza che però risulta non invadente e soprattutto non fastidiosa.
La prova bontà? ..vediamo!!??!! ..divorati dal maritino delicatisssssimoooooo in fatto di gusti e profumi!!!!
Mi raccomando, poca o tanta, ma usate lavanda non trattata!!!!

INGREDIENTI:
  • 100 gr di burro
  • 60 gr di zucchero di canna
  • 1 gr di lavanda (la punta di un cucchiaino)
  • la scorza di un limone grattugiato
  • 90 gr di farina di riso Molino Rossetto
  • 90 gr di farina "00" Molino Rossetto
Preriscaldate il forno a 150° e imburrate una teglia grande.
Frullate lo zucchero con la lavanda nel mixer, aggiungete la scorza di limone, il burro ammorbidito e continuate a frullare fino a ottenere un composto soffice.
Trasferitelo in una terrina con le farine setacciate e impastate formando un composto sodo.
Mettete l'impasto tra due fogli di carta forno e stendete la pasta. Togliete il foglio superiore e tagliate i biscotti.
Trasferite i biscotti nella teglia e bucherellateli con una forchetta.
Mettete nel forno già caldo a 150° per 15 minuti finchè i biscotti non saranno leggermente dorati.
Toglieteli dal forno, non toccateli finchè non saranno completamente freddi, poi spolverizzateli con lo zucchero di canna.

35 commenti:

  1. Insomma, appeno acceso il pc devo sobbarcarmi questa meraviglia!?!?!
    Devono essere ottimi Lory, da provare sicuramente... con tutta la lavanda che ha mia madre... Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Devono avere un profumo incredibile questi biscotti divinamente romantici....si si li devo provare!!!Buon inizio settimana tesoro,baci,Imma

    RispondiElimina
  3. e chi fa smorfie..chissà che profumo e che sapore!!!bravisssimaaaa buon inizio settimana un bacione

    RispondiElimina
  4. curiosi!!! e io che adoro la lavanda come posso non apprezzare???
    ......lavanda....ricordi di Croazia!!
    baci

    RispondiElimina
  5. ma dai che bella idea la lavanda nei biscotti!!li segno!buona settimana!

    RispondiElimina
  6. se hanno superato la prova marito siamo certe siano stra-golosi!!se ti interessa c'è un contest carinissimo sulla lavanda su un blog"dolcissimo":il blog di lecoqchante...buon inizio settimana

    RispondiElimina
  7. Ancora non ho mai avuto l'occasione di usare la lavanda in cucina, ma mi sa che devo proprio provarci !!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  8. no nessuna smorfia :) solo un mega sorrisone da qua a la perché ...
    bene stasera che andrò in giardino e il profumo di lavanda mi avvolgerà, penserò! a te ovvio :)
    oggi sto un cis Maria Sole .. non so perché...

    felicisssima settima ;)

    RispondiElimina
  9. uff.. mi son mangiata la "na" .. ;)

    RispondiElimina
  10. Foto Stupende e originali i tuoi biscotti! Sicuramente da provare, una novità per me... buon inizio settimana Lory :)

    RispondiElimina
  11. profumatissimi e buonissimi questi biscotti........Buon lunedì

    RispondiElimina
  12. bellissimi e sicuramente buonissimi, peccato che mio marito mi abbia seccato il mio cespuglione di lavanda :(( Baci

    RispondiElimina
  13. Yum! Il tipo di biscotti che piace a me :-).

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  14. Ma che brava sei cara Lory, è una idea geniale sentire il profumo della lavanda nei biscotti è sicuramente bello e gustoso.
    Buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  15. Smorfie?!?!? E che le fa le smorfie? Anzi sì...una...di rammarico per non poter allungare subito la mano su quei biscottini delicati e profumatissimi :) Mi piace molto l’aroma della lavanda ma va dosato con cura. La prima volta che ho usato l’olio essenziale ho un tantino esagerato e sembrava di addentare un capo di biancheria :))))
    Un bacione bellezza, buona settimana

    RispondiElimina
  16. Mai assaggiati, ma nessuna smorfia, sono sicura che sono ottimi! :)

    RispondiElimina
  17. mai mangiati ma devo decidermi a prepararli, grazie per la ricetta!!!

    RispondiElimina
  18. Nessuna smorfia, anzi! devono essere deliziosi, profumati e delicati.

    RispondiElimina
  19. wow,sono bellissimi e sicuramente favolosi,Lory!!!!mai provati..mai dire mai,pero'....complimenti e tanti baci,cara!!smackkk

    RispondiElimina
  20. Niente smorfie per me! Proprio ieri mi son lanciata anche io nella lavanda, naturalmente l'esperimento sarà prossimamente oggetto di post,i tuoi biscotti sono una vera meraviglia!Bacioni!

    RispondiElimina
  21. poca lavanda le da un touch especial, sino invade toda la preparacion! se las ve riquisimas!

    RispondiElimina
  22. Che biscotti profumati!devono essere deliziosi, profumati e delicati. ciao

    RispondiElimina
  23. Io di smorfie non ne faccio, anzi ti mando una mail con il mio indirizzo così prendo anche quelli di chi fa storie!
    Immagino il profumo e la delicatezza!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  24. Che spettacolo!!!! Veramente deliziosi e originali!!! Bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  25. Linda creación ..muy original me gusta ese perfume a lavanda,grandes abrazos.

    RispondiElimina
  26. nonostante sia una vecchia ricetta non li ho mai assaggiati, sono davvero bellissimi Lory

    RispondiElimina
  27. altro che smorfia... anzi, il palato ci guadagna! uso lo sciroppo! A presto!

    RispondiElimina
  28. Che belle foto! Stai diventando sempre più brava nella presentazione delle cosine (strepitose) che prepari, mia cara! Era da un po' che volevo dirtelo e stavolta mi son ricordata di farlo :-) In quanto ai biscotti... sono così carucci, così romantici! Se trovo la lavanda non trattata li provo! Anzi, se puoi aiutarmi a trovarla dandomi qualche suggerimento di dove potrei provare a cercarla te ne sarei grata. Ciao tesoro, un bacione! :-)

    RispondiElimina
  29. Lucia: Ciao carissima!!! Ricevere dei complimenti, così belli da te, sinceramente mi imbarazza!! Per la lavanda, ti consiglio di rivolgerti a chi, come me, coltiva semplicemente questa splendida pianta in giardino, senza uso di pesticidi.
    La presentazione delle cosine? Una volta era parte del mio lavoro!!!!!
    Un bacione e.. grazie infinite!!!!

    RispondiElimina
  30. i bisoctti sono buonisimi ma ho gradito molto l'ambientazione della foto

    RispondiElimina
  31. Anch'io feci dei frollini alla lavanda tempo fa, e incontrai delle resistenze iniziali..poi in realtà passata la diffidenza se li son divorati e me li richiedono spesso...
    Ora ho appena terminato il raccolto di quest'anno, inizio a sbizzarrirmi di nuovo!!^^

    RispondiElimina
  32. particolari questi biscotti.. mi piacerebbe provarli perchè adoro il produmo della lavanda.
    Non so però dove procurami della lavanda di buona qualità.

    RispondiElimina
  33. Lory carissima che piacere rileggerti!!
    bravissima come sempre altro che smorfie io me li papperei tutti!!
    Un bacione Anna

    RispondiElimina