lunedì 16 gennaio 2012

Tarallini "Chiusi a Chiave"


C'è un'ora del giorno in cui a casa mia si cerca con avidità qualcosa da sgranocchiare.
Siamo più o meno tra le 18 e le 19!!! Ora di rientro da lavoro di mio marito e fine giornata di studio e sport della piccola. Che io sia a casa o meno.. non importa, basta solo che la scatola di latta sia sempre rifocillata di stuzzichini.
Tra i preferiti dagli affamati di casa troviamo i tarallini!! Preparati con il finocchietto, con la cipolla, con il pepe (poco per la piccola), con l'origano, insomma largo alla fantasia e al gusto personale.
Devo però dire una cosa. Io sono assolutamente astemia e la ricetta originale prevede che il liquido usato per impastare sia.. vino bianco. Non posso!! ..non ce la faccio e allora sostituisco sempre il vino con l'acqua.
In compenso uso un olio extra vergine da sogno che arriva dalla stupenda Campania!!! Grazie Mg!!!!!!
Non rabbrividite!! Molto, molto simili ai classici preparati con il vino.
Altra cosa.. una vicina di casa, tempo fa mi spiegò che al suo paese "chiudono i taralli a chiave"..
..ho seguito il consiglio e mi sono pure divertita!!!!
Felice lunedì a tutti!!!!!

INGREDIENTI:
  • 500 g di Farina "00" Molino Rossetto
  • 130 g di olio extravergine di oliva
  • pepe o altri ingredienti a scelta q.b.
  • 10 g di sale
  • 200 ml di vino bianco (io acqua)

Sulla spianatoia, versate la farina e fate la fontanella. Al centro versate l'olio, il sale, il pepe e infine il vino bianco, io l'acqua.
Impastate tutti gli ingredienti per una ventina di minuti, la sua consistenza deve essere molto compatta, quasi difficile da lavorare.
Formate una palla, coprite con un canovaccio e fate riposare l'impasto una mezz'oretta.
Trascorso il tempo, dividete l'impasto a pezzettini e con il palmo della mano ricavate dei bastoncini.
Formate una goccia, sovrapponete i due lembi e chiudete premendo con la chiave.
In questo modo si salderanno alla perfezione.
Mettete i taralli ottenuti su un canovaccio pulito.
Fate bollire una pentola d'acqua. Tuffate una decina di taralli per volta e aspettate che vengano a galla.
Scolateli e adagiateli su un canovaccio. A questo punto, fate asciugare per qualche ora.
Fate scaldare il forno a 200° C (ventilato), raggiunta la temperatura infornate per 30 minuti.
Estraete i taralli e fate raffreddare.
Riposti in scatola di latta, durano più giorni.

44 commenti:

  1. Ma la chiave si usa sul serio!!!
    Sono bellissimi :-)

    RispondiElimina
  2. Chiusi a chiave ma non sotto chiave vero? Stamattina mi vuoi male! Oh signur con un bel pizzico di peperoncino...Un baciotto, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima ma quanto sono bellini e poi ci si puo' formare un bellissimo fiore davvero carini !!!! Hanno solo un pericolo e' difficile fermarsi dal mangiarli tutti sono troppo buoni e invitanti!!!Un abbraccio e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  4. Con la chiave?!! Ma non stai scherzando?!
    Non sapevo che i taralli si mettessero prima in acqua... Ti sono venuti benissimo, hanno un aspetto magnifico. Sono molto più belli di quelli che si comprano.

    RispondiElimina
  5. Buongiorno che belli!!si sigillano con la chiave!!ahahah li proverò appena i bimbi andranno a scuola..buona settimana cara

    RispondiElimina
  6. ma dai che particolare sta cosa,anche a me piace sgranocchiarli i tuoi sono bellissimi e chissa' quanto buoni...brava!felice settimana pure a te

    RispondiElimina
  7. Buoni e golosi ! L'uso della chiave non l'avevo mai sentito ed è una cosa particolare.Anche a me verso quell'ora mi viene voglia di sgranocchiamento!!!Un bacione!

    RispondiElimina
  8. Che belli, sembrano friabili e gustosi...potrei prepararli per mia figlia che va pazza per tarallini e friselline! grazie per la dritta!

    RispondiElimina
  9. Questi tarallini tesoro sono proprio una tentazione di quelli da sgranocchiare uno dopo l'altro e luso della chiave n la conoscevo ma mi piace tantisasimo!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  10. E' vero! Anche al paese di mia madre, in Molise, li "chiudono a chiave"! :)
    I tuoi sono perfetti e che pazienza così piccoli.
    Mi piacerebbe farli, grazie!
    Buona settimana con un abbraccione!

    RispondiElimina
  11. Ma che belli e che bella usanza proverò anche io ^_^
    bravissima gli stuzzichini sono molto ricercati a casa mia ^_^
    bacioni Anna

    RispondiElimina
  12. tesoro mio sono bellissimi, perfetti! ho segnato la ricetta!! che bella idea...

    RispondiElimina
  13. uno tira l'altro che buoni!!! pensa che anch'io sono astemia totale, ma credimi che li fatti con il vino e non si sente.Baci e buona settimana!

    RispondiElimina
  14. Che belli sono perfetti da sgranocchiare e irresistibili. Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  15. Ciao Lory!! E' ottima l'idea di fare in casa questi stuzzichini (in genere la gente li compra a pacchettoni)... Questi taralli sembrano deliziosi e croccantissimi!! Anche io sono quasi astemia (proprio l'alcool non mi piace) e quindi mi sembra un'ottima alternativa alla versione "avvinazzata"! Buona settimana!!

    RispondiElimina
  16. Caspita!!mi voglio divertire anch'io,devo trovare assolutamente la chiave giusta!!E soprattutto voglio"stuzzicare"anch'io con questi sfiziosissimi tarallli e poi son fatti anche con quell'olio"divino"!!Brava la mia Lory..qui da te,trovo sempre mille bontà!!Buona settimana tesò!!

    RispondiElimina
  17. anche questi devono essere squisiti!!!! brava!!!!! Ciao!!!!!

    RispondiElimina
  18. L'idea dei taralli mi ingolosisce e non poco......se me li trovassi davanti me ne mangerei uno dietro l'altro.......fino a finirli......

    RispondiElimina
  19. i taralli li faccio... ma non li ho mai chiusi a chiave! Bell'idea, mi piace un sacco e la proverò! Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  20. Sai che non ho mai fatto i taralli a casa? questi tarallini sembrano veramente deliziosi e poi ti sono venuti veramente bellini bellini.
    Grazie per gli auguri :)

    RispondiElimina
  21. Bellissimi questi tarallini, la chiusura con la Chiave li rende Super Originali.
    Complimenti e Al prossimo Post.

    RispondiElimina
  22. davvero mitici mai visti prima

    RispondiElimina
  23. Your tarallini look like the perfect snack! They remind me of the homemade pretzels that my youngest loves :)

    RispondiElimina
  24. Ciao Lory, sono carinissimi questi taralli "chiusi a chiave"...un ottimo stuzzichino!
    Che male c'è a mettere l'acqua nell'impasto? Sono sicura che non ne risentano in alcun modo!
    Un abbraccio mia cara e buonanotte!

    RispondiElimina
  25. Si vede proprio che son buonissimi...sgranocchierei volentieri anche io...ciao.

    RispondiElimina
  26. Buongiorno tesò!come stai stamattina?io un pò meglio hihihiihh che coincidenza vero?riprenditi presto un bacione

    RispondiElimina
  27. Caio Lory!!grazie per esser passata dal mio blog!!!sono in visita qui da te e...ho scoperto un bellissimo blog!!!bello ricco di ricette interesanti!!mi unisco anch'io ricambiando la tua gentilezza con grande piacere! Baciiii, Yrma

    RispondiElimina
  28. ahi ahi ahi......Lory cara..i taralini senza vinoooooo....vabbe'..ti sono venuti una meraviglia e sei perdonata alla grande!!!ahahah
    il sistema della chiave,mi piace molto:))lo adottero' anch'io:))
    bacioni e complimenti di cuore,tesoro!!;0))

    RispondiElimina
  29. fantastici questi taralli!! ti sono venuti benissimo! :) a presto, buona serata! ;)

    RispondiElimina
  30. anche io a quell'ora ho fame! e mi piacciono i terallli da morire! bacioni

    RispondiElimina
  31. Che buoni, uno tira l'altro! Ottimi per attenuare gli attacchi di fame!Ciao

    RispondiElimina
  32. Che meraviglia i tuoi taralli fatti in casa! Sono splendidi e sembrano anche croccanti :)

    RispondiElimina
  33. simpatica idea chiuderli a chiave! devo proprio provarli!

    RispondiElimina
  34. Buongiorno tesoro!va meglio stamattina?io mi son ripresa hiihihhihihi...un bacione buona giornata

    RispondiElimina
  35. ils sont à croquer, j'adore
    bonne journée

    RispondiElimina
  36. Le tue ricette sono una perenne fonte di esplorazione.

    Anche a casa mia, verso la stessa ora, quando torniamo dal lavoro siamo sempre in cerca di qualcosa da sgranocchiare.
    Mi sa che mi metto a fare un po' di tarallini, tanto penso che possano durare per un po' vero?

    RispondiElimina
  37. Ciao Lory ma sono bellissimi!!!!!!!!!!!!!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  38. Bellissimi e ottimi, complimenti Lory!!!!

    RispondiElimina
  39. bellissimi e sfiziosi, uno tira l'altro, non riuscirei a smettere di mangiarli ^_^

    RispondiElimina
  40. Ogni tanto li preparo anche io ma i tuoi sono più gustosi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  41. Che belli, sembrano davvero buonissimi, lì vorrei anch'io da sgranocchiare prima di cena!

    RispondiElimina
  42. buongiorno cara!!fatti anch'io vieni a vedere,grazieeeee buonissimi!!un bacionee

    RispondiElimina
  43. che buoni, li preparerò per il compleanno della bimba,naturalmente senza pepe!

    RispondiElimina