lunedì 28 gennaio 2013

Torta soffice alle Pere


Riemergo da un periodo non troppo felice, nelle ultime due settimane ho fatto i conti con violenti mal di testa, capogiri, nausea e vertigini... totalmente impossibile stare seduta davanti al pc.
Aspettando il sereno e soprattutto che la terapia faccia il suo dovere, vi lascio in compagnia di un classicissimo e decisamente semplice dolce da colazione.
Un bacio a tutti!!

Sempre con me:
Farina per dolci Molino Rossetto
Tortiera apribile Linea Keramia

INGREDIENTI:
  • 350 g di Farina per dolci Molino Rossetto
  • 2 pere + una per decorare
  • 6 uova
  • 60 g di uvetta 
  • un bicchierino di rum
  • 100 g di burro
  • 180 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di un limone non trattato
  • zucchero a velo vanigliato 

Fate ammollare l'uvetta in una ciotola d'acqua tiepida profumata con un goccino di rum, per circa venti minuti.
Separate i tuorli dagli albumi.
In una ciotola, lavorate i tuorli d'uovo con lo zucchero.
Aggiungete 100 g di burro fuso. Unitevi a poco a poco la farina setacciata con il lievito e un pizzichino di sale, alternandola al latte e al rum.
Sbucciate le pere, privatele dei torsoli e dei semi e tagliatele a pezzettini piccoli.
Amalgamate all'impasto le pere e l'uvetta, sgocciolata e strizzata.
Grattugiate la scorza di un limone non trattato.
Incorporate delicatamente gli albumi montati a neve ben ferma, quindi versate il composto in una tortiera apribile unta di burro e spolverizzata di farina.
Mettete la torta nel forno già caldo e cuocetela per 40 minuti.
Togliete la torta dal forno, lasciatela intiepidire, sformatela su un piatto da portata e spolverizzatela con zucchero a velo vanigliato. Se volete potete guarnire la torta con fettine di pera cotta al forno.

giovedì 17 gennaio 2013

Cipolle ripiene


Ecco un altro piatto di cui esistono innumerevoli versioni, tutto sta nella fantasia di chi lo prepara o dall'esigenza di far fuori un avanzo, nel mio caso... carne macinata di manzo, acquistata in abbondanza.
Piatto unico o contorno tipico di alcune zone del Piemonte, forse un po' dimenticato, ma tanto buonoooo!!!!
Vi lascio l'idea per cena!!! Felice pomeriggio!!!

INGREDIENTI:
  • 6 cipolle bianche medie
  • 150 g di salsiccia fresca (se volete piccante)
  • 200 g di carne magra di manzo macinata
  • 50 g di pane grattugiato
  • 30 g di burro + qualche fiocchetto
  • un filo di olio extravergine di oliva
  • 1 bustina di zafferano
  • 1/2 bicchiere di brodo di carne
  • sale e pepe 
  • prezzemolo


Sbucciate e lavate le cipolle. Tagliate le calottine superiori e tenetele da parte.
Fate bollire abbondante acqua salata, tuffate le cipolle e fatele bollire per una decina di minuti.
Scolatele e fatele raffreddare.
Con l'aiuto di un cucchiaino svuotate delicatamente le cipolle in modo da ottenere 6 ciotoline (lascio 2 o 3 veli).
In una padella, fate sciogliere 30 g di burro, tritate parte della polpa della cipolla (la quantità dipende dal vostro gusto) e rosolatela nel burro.
Unite la carne macinata e la salsiccia sbriciolata. 
Mescolate spesso, aggiungete il pane grattugiato, regolate di sale, pepe e aggiungete lo zafferano.
Portate a cottura.
Con la farcitura ottenuta riempite le cipolle e disponetele in una pirofila unta con un filo d'olio extravergine di oliva. 
Bagnate con il brodo di carne e cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti.
Sfornate e cospargete le cipolle con prezzemolo fresco tritato.

lunedì 14 gennaio 2013

Sbrisolina al Cacao


Iniziamo la settimana con questa piccola grande delizia ricca di sapore e con un irresistibile profumo di mandorle, burro e vaniglia. 
Croccantissima e sostanziosa bontà!!!! ...vi presento la sbrisolina al cacao di Omar Busi, dolce goloso ed appagante!!!
Buona settimana!!!


Sempre con me:


INGREDIENTI:


Amalgamate il burro con le mandorle sminuzzate e 100 g di zucchero a velo.
Incidete il baccello di vaniglia per il lungo, ricavate i semini e aggiungeteli al composto di burro.
Unite quindi le farine, il cacao, il restante zucchero a velo, il fior di sale e il lievito in polvere.
Lavorate il tutto ed amalgamate gli ingredienti.
Una volta ottenuto un impasto sabbioso, adagiatene circa un centimetro all'interno di stampi da muffins imburrati ed infarinati (io ho utilizzato anche uno stampo da biscotti in silicone) e cuocete in forno preriscaldato a 140° per 45 minuti circa.

giovedì 10 gennaio 2013

Pollo Arrosto con Limone e Patate


Il mio blog è ricco di dolci e carente di secondi piatti, questo perché la carne che mangiamo (prevalentemente bianca) è preparata in modo semplice!!!!!  Cottura alla piastra, erbette aromatiche e giro d'olio extravergine di oliva :) non proprio da blog!!
La domenica però, richiede qualcosa di speciale, che profumi di tradizione e che renda tutti felici!!  Pollo arrosto profumato al limone con tante patate. Semplice, sfizioso e durante la cottura abbiamo anche il tempo di preparare un buon dolce!!
Non utilizzo il succo di limone, ma lascio cuocere lentamente insieme alle patate e al pollo, un limone tagliato a metà, aroma uniforme e delicato. Provate!! Mi raccomando,  non deve essere trattato, io utilizzo i miei.
Felicissimo fine settimana!!!

Sempre con me:
Pirofile Guardini

INGREDIENTI:
  • 1 pollo pulito da circa 1,5 kg 
  • 1 kg di patate
  • 1 limone bio
  • olio extravergine di oliva
  • rosmarino fresco
  • paprica dolce
  • 1 foglia di limone bio (facoltativo)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 fettina di pancetta
  • sale e pepe

Accendete il forno a 220° e portatelo a temperatura.
Nel frattempo, ungete una pirofila con qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva.
Adagiatevi il pollo pulito, lavato ed accuratamente asciugato, massaggiate il pollo con le mani unte d'olio, pepatelo, salatelo e insaporite con qualche pizzico di paprica. Oliate, pepate e salate il pollo anche internamente e riponete (sempre all'interno) una fettina di pancetta, uno spicchio d'aglio, un rametto di rosmarino ed una foglia di limone bio, mi raccomando i limoni e le foglie NON devono essere trattati. 
Pelate e tagliate a cubetti le patate. Tagliate il limone a metà.
Disponete le patate e le due metà di limone intorno al pollo, condite con sale, pepe e qualche pizzico di paprica. 
Cuocete in forno per circa un'ora e mezza, finché sulla pelle del pollo non si sarà formata una crosticina dorata e croccante. Se volete, potete terminare la cottura utilizzando il grill.
Servite il pollo caldo e guarnite il piatto con rametti di rosmarino fresco.

lunedì 7 gennaio 2013

Chiocciola di Grano Saraceno con Pere e Uvetta


Chi mi segue da tempo, sa quanto io ami i dolci semplici, di casa, ecco perché mi va di inaugurare l'anno con una ricetta rustica. Amo la farina di grano saraceno, la uso spesso per preparare  pasta e torte, mi piace la sua ruvidità ed il suo gusto deciso.
La mia piccola che non ama i dolci troppo dolci, mi chiede spesso lo strudel ed io ho voluto giocare con gli ingredienti e dare vita ad una chiocciola, forse non troppo bella da vedere, ma vi garantisco... buonissima!!!


Sempre con me:
Farine Molino Rossetto
Miele Rigoni di Asiago
Tortiere Guardini


INGREDIENTI PER LA PASTA:
INGREDIENTI PER IL RIPIENO:
  • 2 grosse pere
  • 1 cucchiaio di miele di Acacia Rigoni di Asiago
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 60 g di uvetta
  • 1 arancia (succo e scorza)
  • 30 g di burro per spennellare 
  • qualche cucchiaio di zucchero per la superficie 
  • zucchero a velo per decorare

Scaldate il latte in modo da renderlo tiepido, a parte fate fondere il burro.
In una terrina, mettete le farine, versatevi il miele, la cannella, il burro sciolto, il pizzico di sale e aggiungete il latte, poco per volta fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Avvolgete l'impasto nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per per circa 30 minuti.

Sbucciate le pere e tagliatele a pezzettini piccoli, aromatizzatele con il succo e la buccia grattugiata di metà arancia. 
Aggiungete il miele, lo zucchero e l'uvetta (strizzata) precedentemente ammollata nel succo dell'altra metà arancia.

Tirate l'impasto finissimo su una spianatoia infarinata, tagliate un rettangolo e spolveratelo con il pangrattato. Cospargetelo con le pere marinate e arrotolate su se stesso, sigillando le due estremità.
A questo punto arrotolate lo strudel a chiocciola. Spennellatelo con il burro fuso, incidete la superficie con qualche taglio e spolverizzate con zucchero.

Adagiate la chiocciola su una teglia coperta con un foglio di carta forno ed infornate a 190° per circa 30 minuti, trascorso il tempo, sfornate e lasciate raffreddare.
Spolverizzate con abbondante zucchero a velo.
Servite la chiocciola a fette.