giovedì 30 gennaio 2014

Cornetti Integrali con Prosciutto e Formaggio


 Stuzzichini da buffet o merenda ghiotta... a voi la scelta.
Cornetti integrali farciti con prosciutto cotto e toma piemontese, 
una grande bontà.

Ricetta presa dal ricettario Sukrin, correte a sbirciare, 
troverete tante sane e golose idee!!!


INGREDIENTI:
  • 300 g di Farina di Frumento
  • 120 g di Farina integrale
  • 75 g di FiberFin
  • 1 cucchiaino di Sukrin
  • 1 cucchiaino di sale
  • 60 g di burro
  • 250/300 ml circa di latte
  • 1 bustina di lievito secco attivo
  • 150 g circa di toma piemontese
  •  150 g di prosciutto cotto
  • 1 uovo sbattuto per pennellare i cornetti
  • semi di girasole


Miscelate le farine con 75 g di FiberFin, il sale ed il Sukrin.
Fate sciogliere il burro, aggiungetevi il latte tiepido, poco alla volta ed unite la bustina di lievito secco attivo. Mescolate ed aggiungete il composto ottenuto alla miscela di farine.
Lavorate il composto così ottenuto fino a che diventa liscio ed elastico.
Trasferite l'impasto in una terrina, coprite con un canovaccio e lasciate riposare per circa un'ora in un luogo caldo.
A lievitazione avvenuta, dividete l'impasto in due parti uguali, stendete dando una forma rotonda  e tagliate ogni disco in 8 triangoli.
Farcite i triangoli ottenuti con il formaggio ed il prosciutto ed arrotolate dall'esterno verso il centro.
Coprite i cornetti con con un canovaccio e lasciate riposare un'ora circa.
Preriscaldate il forno a 200°. Spennellate i cornetti con l'uovo sbattuto e cospargeteli con i semi di girasole.
Infornate e fate cuocere per circa 15-20 minuti.

lunedì 27 gennaio 2014

Risotto al Radicchio Tardivo e Taleggio


Il risotto è un piatto che cucino spesso 
e che accontenta tutta la famiglia, 
questo perché adoriamo il riso 
e ben si presta a infinite varianti.
Avendo a disposizione dell'ottimo radicchio tardivo, 
 ho preparato questo piatto!!
Buona settimana!!


INGREDIENTI:
  • 300 g di riso Carnaroli
  • un piccolo cespo di radicchio tardivo
  • olio extravergine di oliva
  • una piccola cipolla bianca tritata
  • brodo di carne
  • sale pepe 
  • taleggio


Tagliate il taleggio a pezzettini e mettetelo da parte.
In un tegame, versate un filo d'olio extravergine di oliva, aggiungete la cipolla tritata finemente.
Mettete sul fuoco e quando è diventata trasparente, aggiungete il radicchio tagliato grossolanamente ed il sale mescolate e lasciate cuocere pochi minuti.
Unite il riso, amalgamatelo alla verdura e portatelo a cottura versando un mestolo di brodo caldo per volta.
Spostate il tegame dal fuoco, mescolate il riso con il taleggio tagliato a pezzettini.
Insaporite con una macinata di pepe e servite ben caldo.

martedì 21 gennaio 2014

Zuppa di Cavolfiore e Porro


Oggi vi lascio una ricetta sana e poco impegnativa :)
Se volete arricchire il piatto, 
consiglio di servire la zuppa con crostini di pane casereccio 
e scaglie di pecorino stagionato. 
Fate gratinare il pane in forno qualche minuto. 
Et voilà...
da leccarsi i baffi :)
Buon pranzo!!

 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
  • 1 cavolfiore
  • 1 porro
  • 1 costa di sedano bianco
  • 1 l di brodo vegetale (carota, cipolla, sedano, 1 foglia di alloro, sale)
  • sale pepe
  • 1 cucchiaino di curry
  • olioextravergine di oliva
  •  4 piccoli porri da grigliare da servire con la zuppa
Preparate il brodo vegetale con carota cipolla, sedano, una foglia di alloro e un pizzico di sale.
A cottura ultimata, filtrate il brodo e mettete da parte, nel frattempo, lavate accuratamente il cavolfiore, il sedano e i porri.
Dividete il cavolfiore a cimette e tagliate il sedano e un porro a rondelle (anche la parte verde).
Portate a bollore un litro di brodo vegetale, immergete il cavolfiore, il sedano e il porro tagliato a rondelle, fate cuocere per circa mezz'ora. Aggiungete il curry e mescolate.
Frullate la zuppa, lasciando intatte alcune cimette, salate e pepate.
Lavate, i 4 piccoli porri, sbollentateli per pochi minuti in acqua bollente salata, tagliateli per il lungo, spennellateli con un filo d'olio extravergine di oliva e fateli cuocere su una piastra rovente per qualche minuto, salateli.
Dividete la zuppa nei piatti, adagiate i porri grigliati, irrorate con un filo d'olio , pepate e servite calda.

giovedì 16 gennaio 2014

Torta all'arancia


Buongiorno!! 
Oggi vi lascio un'idea 
per realizzare in breve tempo e con pochissimi ingredienti 
un  dolce goloso e poco calorico... 
eccezion fatta per la copertura che qualche caloria in più la regala :)
Se volete limitari i danni :) 
potete semplicemente servire la fettina di dolce 
con un  ciuffetto di crema di formaggio aromatizzata all'arancia.
Al posto dello zucchero 
ho usato un'alternativa naturale,  
Sukrin, se volete saperne di più, leggete qui.
Non mi resta che augurarvi una felice giornata :)


Sempre con me:
Farine Molino Rossetto
Tortiera Guardini Linea Smarty


INGREDIENTI:
  • 120 g di farina "00"
  • 30 g di farina di segale
  • 3 uova
  • 120 g di Sukrin
  • buccia e succo di 1 arancia bio
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
PER LA COPERTURA:
  • 200 g di formaggio tipo quark magro
  • 2 cucchiai di succo di arancia
  • 2 cucchiai di Sukrin 

Sbattete le uova a lungo con il Sukrin finchè diventano chiare e spumose.
Grattugiate la buccia dell'arancia bio e spremetene il succo di metà. Aggiungete succo e buccia al composto di uova.
Aggiunegete al composto le farine setacciate con il lievito e mescolate accuratamente.
Imburrate ed infarinate uno stampo a cerniera di 18 cm. Versate il composto, livellate ed infornate (forno preriscaldato) a 180° per circa 35 minuti, fate sempre la prova stecchino.
A cottura avvenuta, sfornate e sformate il dolce e fate raffredare completamete.
Nel frattempo preparate la cremina di formaggio.
In una terrina, mescolate il formaggio quark magro, con due cucchiai di succo d'arancia e due cucchiai di Sukrin, mescolate accuratamente. Spalmate la crema sulla superficie della torta e decorate con qualche fettina d arancia pelata a vivo (se volete potete servire la cremina a parte).

A presto!!

lunedì 13 gennaio 2014

Carote al forno Timo e Limone


Primo post dell'anno... inizio con un ortaggio allegro e versatile,
con un bel mazzo di colorate e fresche carotine
ieri ho preparato un contorno da leccarsi i baffi, 
vi lascio la ricetta.


INGREDIENTI:
  
Prendete una ciotolina, versate qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, aggiungete il succo di un piccolo limone bio, qualche rametto di timo fresco, uno spicchio d'aglio, un pizzico di sale ed una generosa macinata di pepe. Mescolate l'intingolo e lasciate riposare per un'oretta.
Nel frattempo, lavate accuratamente le carotine fresche, eliminate il ciuffo verde e le eventuali radichette.
Prendete una pirofila da forno, sistemate le carotine con cura e versate l'olio aromatizzato (se volete potete eliminare l'aglio, io lo lascio fino al termine della cottura). Cospargete le carote con i semini di papavero e sesamo, aggiungete un pizzico di fior di sale ed infornare a 180° per circa 30 minuti.
Poco prima di sfornare aggiungete rametti di timo fresco.
Buon appetito.


A presto!!!