mercoledì 24 dicembre 2014

A voi tutti Buon Natale!!!!


Sia per tutti un Natale colmo di gioia e serenità

con tanto affetto...



Senza panettone... che Natale è? 
La ricetta è di Paoletta, correte da lei per gli ingredienti e i preziosi consigli. 
Quest'anno ho usato solo lievito madre, tanta bontà e grande soddisfazione !!!!!
A presto e ancora Tanti Auguri!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 17 dicembre 2014

Biscottini natalizi


Posso offrirvi un dolcetto natalizio?
Alberelli alla vaniglia e biscottini alle mandorle e pistacchi, 
semplici bontà da condividere in questi giorni di festa!!

Sempre con me:


INGREDIENTI PER GLI ALBERELLI ALLA VANIGLIA:
  • 100 g di burro morbido
  • 40 g di zucchero semolato
  • 1 bacca di vaniglia
  • 100 g di farina "00"
  • 1 pizzico di lievito per dolci
  • 50 g di cioccolato fondente
  • zucchero in granella
Preriscaldate il forno a 160° e preparate una teglia da forno (senza carta forno).
In una terrina mettete il burro morbido, lo zucchero, i semini di una bacca di vaniglia e mescolate fino ad ottenere una crema morbida.
Aggiungete poco per volta la farina setacciata con il lievito e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e molto morbido.
A questo punto inserite l'impasto in una sparabiscotti e con delicatezza create i biscotti con la trafila desiderata, non ungete e non usate carta forno.
Cuocete i biscotti per 15 minuti. A cottura ultimata estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare completamente i biscotti prima di staccarli con delicatezza, magari aiutandovi con una spatolina. 
Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e con delicatezza, intingetevi la punta del biscotto, decorate con lo zucchero in granella e servite.
Con queste dosi si ottengono 16 biscottini.


INGREDIENTI PER I BISCOTTINI ALLE MANDORLE E PISTACCHI:
  • 1 bianco d'uovo
  • 60 g di mandorle tritate finemente
  • 30 g di pistacchi tritati finemente
  • 90 g di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di estratto di mandorla
  • 50 g di farina di riso
  • qualche mandorla intera
  • zucchero a velo

Preriscaldate il forno a 170° e coprite una teglia con un foglio di carta forno.
In una terrina, sbattete il bianco d'uovo, fino a renderlo schiumoso, unite poi le mandorle e i pistacchi tritati finemente, lo zucchero e l'estratto di mandorla. Mischiate gli ingredienti ed aggiungete poi la farina di riso.
Passate le mani umide nello zucchero semolato e create con il composto tante palline che adagerete sul foglio di carta forno. Inserite la mandorla e il pistacchio nel centro di ciascuna pallina.
Cuocete per circa 15 minuti. Fate raffreddare e servite con una spolverata di zucchero a velo.
Con queste dosi si ottengono 14 biscottini.


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

lunedì 15 dicembre 2014

Involtini di Verza


Assente da tanto troppo tempo, 
cercherò di rimediare in questi ultimi giorni frenetici che ci separano dal Natale, 
inizio oggi con un secondo piatto amatissimo qui in Piemonte, 
gli involtini di verza chiamati anche capunet o pes coj. 
Buon pranzo e... a prestissimo con una dolce idea :)


INGREDIENTI:
  • 1 cavolo verza
  • 300 g di carne di vitello macinata
  • 150 g di mortadella
  • 100 g di toma piemontese + una manciata di dadini per servire
  • 1 uovo
  • sale pepe
  • qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva

Pulite la verza, staccate le foglie, lavatele accuratamente e con un coltellino eliminate la parte centrale più dura. Portate a bollore abbondante acqua salata ed immergete le foglie per pochi minuti, finchè le foglie diventano morbide e non si rompono piegandole.
Scolatele e fatele asciugare su un canovaccio.
Preparate il ripieno. In una terrina amalgamate la carne che avrete precedentemente passato in padella con un filo d'olio extravergine di oliva. Aggiungete la mortadella tritata grossolanamente, l'uovo, la toma ridotta a dadini, sale e pepe.
Mescolate bene.
Suddividete il ripieno a mucchietti sulle foglie e arrotolate con delicatezza. Legate gli involtini con filo da cucina.
In un grosso tegame scaldate qualche cucchiaio d'olio, adagiatevi gli involtini, coprite e cuocete per circa 20 minuti a fuoco dolce.
A cottura quasi ultimata, eliminate delicatamente il filo da cucina, distribuite una manciata di dadini di toma, fate fondere il formaggio e servite subito.


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest