lunedì 26 ottobre 2015

Cardi con salsa di noci


Ortaggio tipico del Piemonte dalle mille proprietà, 
importante fonte di fibre, potassio e magnesio. 
Ottimo consumato a crudo con la "bagna caùda", 
salsa tipica della tradizione  piemontese a base di aglio, 
olio extravergine d’oliva e acciughe, 
piatto sostanzioso da consumare prevalentemente in autunno e inverno 
e nella quale si usa intingere diversi tipi verdure.
Squisito cotto e ripassato in padella 
oppure semplicemente bollito e servito 
con un delicatissima salsina di noci, 
proprio così l'ho preparato ieri... 


La pulizia del cardo, richiede tempo e pazienza.
Separate le coste, eliminate con cura i filamenti ed eventuali parti più esterne dure e fibrose.
Tagliate le coste a pezzi di circa 5 cm.


Dopo averli lavati bisogna metterli in acqua acidulata 
con succo di limone per non farli annerire. 
Per evitare inoltre che il cardo annerisca con la cottura 
è consigliabile lessare i cardi in acqua con un cucchiaio di farina bianca.


INGREDIENTI:
  • 1 kg di cardi
  • 100 g di gherigli di noci
  • 1 bicchiere di latte intero
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio d'aglio
  • la mollica di un panino
  • sale 
  • pepe
  • noce moscata
  • 1 bicchiere di brodo di carne




Lavate e pulite i cardi, con uno spelucchino eliminate i filamenti e tagliateli a pezzi di circa 5 cm.
Metteteli a bagno con acqua acidulata con succo di limone perché non anneriscano.
Lessate i cardi per circa mezz'ora in abbondante acqua salata a cui avrete aggiunto un cucchiaio di farina bianca in questo modo mantengono il colore bianco. La cottura può variare quindi prima di scolarli assaggiate ed accertatevi siano cotti.
Scolateli e lasciateli asciugare su un canovaccio pulito.
Tritate le noci con un pizzico di sale grosso e uno spicchio d'aglio. 
Trasferite le noci in una terrina aggiungete la mollica di un panino ammollata nel latte e strizzata e mescolate.
Aggiungete ora il parmigiano e diluite la salsa con un po' di brodo. Salate, pepate insaporite con una grattugiata di noce moscata, mescolate ancora.
Imburrate una pirofila, adagiatevi i cardi, versate la salsa in modo uniforme, cospargete la superficie con pezzetti di noce e serviteli ben caldi.
Ricetta liberamente tratta dal libro "La cucina Piemontese".

33 commenti:

  1. Non ho la più pallida idea di che sapore abbiano i cardi.... non andando in campagna non saprei dove trovarli.. Interessante ricetta.. smack

    RispondiElimina
  2. qui sono difficilissimi da trovare, che invidia!!!! non sapevo del lessarli con farina!

    RispondiElimina
  3. Che bontà i cardi!!!! mi piace molto questa ricetta!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Lory, questa ricetta mi attira tanto! Si vede che è tipica piemontese, ci sono tutti i sapori e i profumi "tipici" della tua terra... chissà se trovo i cardi sulle bancarelle di frutta e verdura anche da me? Nel caso, proverò certamente la tua ricetta, sa di piatto casalingo, tradizionale e buonissimo che riscalda anche il cuore! Un abbraccione

    RispondiElimina
  5. Hayırlı haftalar, çok güzel ve leziz görünüyor. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  6. Qua non è facilissimo trovare dei buoni cardi, di solito sono sempre duri. Devono essere molto delicati, li vedo benissimo come contorno della domenica

    RispondiElimina
  7. Io amo i cardi! Una delle verdure invernali che preferisco! Unica scocciatura l'operazione di pulizia prima di cucinarli. La tua ricetta è stra invitante!

    RispondiElimina
  8. Tesoro non ho mai provato ne trovato a Napoli i cardi però ne ho sempre sentito parlare benissimo e poi la tua ricetta ha un aspetto decisamente appetitoso!! Ti abbraccioforteeee e tvbbbbbb,Imma

    RispondiElimina
  9. i cardi ammetto che non mi fanno impazzire ma con la salsa tutta un'altra storia, per di più quella mi piace un sacco, proverò, buona settimana cara, un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Adoro i cardi e quando li vedo al mercato li compro subito. Li trovo ottimi ripassati o alla parmigiana. In questa tua proposta devono essere ottimi. Da provare.

    RispondiElimina
  11. eppure tante volte li ho visti alla coop ma mai presi perchè esteticamente sono un un pò brutti mi sembrano dei sedani invecchiati , però ora a vedere la tua ricetta con questa deliziosa salsa alle noci fanno venir voglia di provarli...segno la ricetta..
    lia

    RispondiElimina
  12. buoniiiiiiiiii preparati così, anch'io metto la farina perchè restino bianchi!!! ciaoooo

    RispondiElimina
  13. Disdegno sempre questa verdura ma la tua ricetta mi ha fatto venir voglia di dargli un'altra chance :-)

    RispondiElimina
  14. Da buona piemontese sono creasciuta a suon di bagna cauda, seppur mi sia sempre tenuta lontana dal cardo. Ma era un sapore difficile per un palato bambino. Ho riscoperto il suo sapore nel tempo ed ora lo amo alla follia. Peraltro con questa salsa...... che meraviglia!! Non sapevo del segreto della cottura. Grazie per il suggerimento. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  15. Ciao hai reso questa verdura molto allettante!Complimenti

    RispondiElimina
  16. Il sapore dei cardi mi ricorda un pò il carciofo comunque ho giurato che non li acquisto più nonostante la tua ricetta mooolto invitante. Non ho pazienza per tutta la trafila pulizia ecc. non sta nel mio dna. :-((
    Grazie cara preso nota lo stesso non si sa mai.

    RispondiElimina
  17. Senti Lory,cmq i cardi sono fotogenici...ecco gia solo per quello mi gustano parecchio!Io li immagino come i carciofi,si anche se non li ho mai provati...ma mi rifaccio tanto so na bimba,ho tutto il tempo di far smantellare un 'altra love boat :-)
    Quella salsa di noci è squisita,lo so e ne sono certa...bacio tesoro mio!

    RispondiElimina
  18. Sarò sincera, non ho mai assaggiato i cardi, ma questa tua ricetta la trovo molto interessante .
    Mi unisco ai tuoi followers. Buona serata :)

    RispondiElimina
  19. qui è difficile trovarli ma se avessi questa fortuna farei la tua ricetta, è molto invitante Lory ! Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  20. Non cucino molto spesso i cardi, perchè anche nella mia zona non sono facili da reperire . La tua ricetta mi attira moltissimo, Apenna li trovo la provo . Un abbraccio, buona giornata, Daniela.

    RispondiElimina
  21. Pensa che i cardi sono tra le verdure più economiche che ci siano al mercato, ma praticamente nessuno li compera!!!!! Eppure ne vado matta anche semplicemente in pinzimonio!!!
    Bellissima la tua proposta

    RispondiElimina
  22. Ricetta buona e gustosa. Inoltre la spesa finale non deve essere eccessiva. Grazie per il suggerimento con l'utilizzo della farina bianca. Buon proseguimento di settimana.

    RispondiElimina
  23. Quella tua lampada di Aladino è magnifica! :) adattissima a celebrare il cardo!
    Ma tu sei unica, e passo sempre volentierissimo a casetta tua per salutarti almeno da qui!
    baci baci, TVB a presto!

    RispondiElimina
  24. Molto gustosi con quella salsa! Un bacione

    RispondiElimina
  25. OK, sono l'unica che non ne conosce il sapore??? *_*
    Povera me, 31 anni sprecati! XD
    Quella salsa di noci mi fa un sacco gola e ammetto di essere una piccola somarella in fatto di cucina piemontese! Quindi grazie per la condivisione! ;)

    RispondiElimina
  26. i cardi mi piacciono moltissimo e li cucino spesso! Li preferisco anche ai cugini carciofi .... con questa salsina devono essere strepitosi! Buona giornata

    RispondiElimina
  27. Spaziale questa salsina di noci, ben si sposa con il gusto dei cardi, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  28. i cardi,sono la mia passione,Lory!!anche da noi,sono molto comuni !!questa ricetta mi piace tanto,con questa cremina cosi' golosa!!complimenti e sereno weekend,carissima!!un bacione ^;*

    RispondiElimina
  29. deliziosi con questa salsa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  30. una bella idea per apprezzare il gusto del cardo con la noce

    RispondiElimina
  31. Ma che delizia! Ho l'acquolina per la salsa di noci e mi piace (e mi alletta) l'abbinamento con i cardi. Brava Lory! Un bacio

    RispondiElimina
  32. Ma che delizia! Ho l'acquolina per la salsa di noci e mi piace (e mi alletta) l'abbinamento con i cardi. Brava Lory! Un bacio

    RispondiElimina
  33. Li adoro e quella del cucchiaio di farina per non farli annerire in cottura non la sapevo. Grazie per il consiglio. Ciao.

    RispondiElimina