martedì 3 novembre 2015

Strudel di mele


Un dolce fatto con pochi e semplici ingredienti ma buono da leccarsi dita e baffi :)
Fare la pasta strudel  non è complicato richiede soltanto un po' di pazienza nel tirarla sottilissima, secondo la cultura popolare difatti la giusta consistenza della sfoglia è quella che consente di leggervi in trasparenza una lettura d'amore, così dicono... in realtà non so se sono stata così brava, ma lo strudel era buono davvero :)




INGREDIENTI PER LA PASTA STRUDEL:
  • 250 g di farina "00"
  • 60 g di burro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 6 o 7 cucchiai di acqua tiepida
INGREDIENTI PER IL RIPIENO:
  • 4 mele renette
  • 100 g di uvetta
  • 30 g di pinoli
  • scorza di limone e succo
  • qualche biscotto sbriciolato (io savoiardi)
  • cannella in polvere
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 40 g di burro sciolto da spennellare sulla farcia
  • zucchero di canna per la superficie

In una terrina mescolate la farina con il burro a pezzetti, lo zucchero, il sale, l'uovo e 6 - 7 cucchiai di acqua tiepida, mescolate gli ingredienti e versate poi tutto su una spianatoia.
Lavorate  l'impasto per qualche minuto fino ad ottenere un panetto liscio.
Prendete ora la pasta e fatela riposare a temperatura ambiente sotto una ciotola ribaltata.

Preparate ora il ripieno.
Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a pezzettini, mettetele in una ciotola ed irroratele con succo di limone e parte della buccia.
Aggiungete lo zucchero di canna, la cannella in polvere, l'uvetta precedentemente ammollata e i pinoli, mescolate bene.

Trascorso il tempo di riposo dell'impasto, con un mattarello cominciate a stenderlo più sottile che potete su un piano infarinato.
La pasta ora è pronta per essere farcita.
Adagiate un canovaccio pulito e asciutto su un piano, sistemate con delicatezza la sfoglia, spennellatela con burro fuso. Spargete ora i biscotti sbriciolati, durante la cottura asciugheranno l'umidità in eccesso.
Distribuite uniformemente la farcia.
Con l'aiuto del canovaccio arrotolate l'impasto su se stesso, chiudete bene  le estremità.
Prendete una teglia coperta con un foglio di carta forno e con estrema delicatezza spostate lo strudel cercando di posizionare la chiusura sotto, spennellate la superficie con altro burro sciolto, cospargete con zucchero di canna ed infornate a 180° per circa 30 minuti (forno preriscaldato).


A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

29 commenti:

Claudia Di Nardo ha detto...

E' un dolce che amo particolarmente..piùche altroperchè adoro tutti i dolci che contengonomele.. tante mele!!!! T'è venuto proprio bene... smack

elenuccia ha detto...

Questo è uno di quei dolci non bellissimi da vedere ma assolutamente irresisitibili. Chi non ama lo strudel? io ne vado pazza. Ho visto che hai lasciato i biscotti molto grossolani, dici che così assorbono meglio l'umidità?

Lory B. ha detto...

@Elenuccia ciao cara!! Hanno assorbito perfettamente l'umidità, ho fatto metà e metà volutamente.
2 savoiardi tritati finemente e 2 a pezzettoni :)

lory ha detto...

adoro lo strudel!!!!!! un bacione Lory

Fr@ ha detto...

Adoro lo strudel di mele. Bello il tuo.

Daniela ha detto...

La tua sfoglia è perfetta , fantastico il tuo strudel . Bravissima Lory. Un abbraccio, Daniela.

edvige ha detto...

Lo strudel, mille interpretazioni ed aggiunte e le uniche a non variare sono le mele il resto è a secondo della zona e della cuoca e reminiscenze dell'infanzia. Il mio strudel della nonna ungherese prevede farina e acqua soltanto ed un pò di sale niente uova viene come una specie di fillo. Ripieno mele, uvetta, pane grattugiato, olio per ungere la sfoglia tirata che non si rompa ed un spruzzata di limone ed un velo di zucchero sul ripieno. Non viene bello ma rimane buono. A Trieste è famoso lo "strucolo in straza" sia dolce he salato ovvero avvolto in una tela e cotto in acqua. Buona la tua versione qualcuno aggiunge anche cioccolata. Un abbraccio e buona serata.

consuelo tognetti ha detto...

Non sono mai riuscita a fare uno strudel bello come il tuo..mi sa proprio che questa ricetta te la rubo all'istante ^_^ Bravissima Lory e felice settimana <3

Federica ha detto...

tra tutti i dolci con le mele, forse lo strudel è quello che amo di più anche se lo faccio davvero poco e mi chiedo poi perchè. ecco, ora me ne hai fatta venire una voglia pazzesca a vedere la tua meraviglia :)
mi piace l'idea dei biscotti a pezzettoni. un abbraccio, buona serata

speedy70 ha detto...

Uno strudel a regola d'arte, perfetta la pasta... e tanto goloso nel ripieno, bravissima!!!!

Ely Mazzini ha detto...

Per me sei stata superbrava, ha un aspetto così goloso, perfetta sia la pasta che il ripieno, bravissima Lory!!!
Un bacione

Valentina ha detto...

ho la tua stessa ricetta per la sfoglia!!! è divino!!!!!

Daniela ha detto...

Ma certo che sei stata brava, anzi bravissima!!!!!
Adoro lo strudel e di questo ne mangerei una fetta :)
Un bacio

Giuliana Manca ha detto...

Uno dei miei dolci invernali preferiti, delizioso!

Laura Carraro ha detto...

Visto il meraviglioso risultato mi segno la ricetta, troppo buono!!!
Baci

Chiara Giglio ha detto...

buono fatto con la pasta tirata, è di certo il migliore ! Un bacione

Elisa Ciarlantini ha detto...

Molto goloso questo strudel!Bravissima

Dolci a gogo ha detto...

Strudel di mele....basta sentirlo nominare tesoro mio e la salivazione scatta immediatamente!!!!Una presentazione davvero incantevole e quella sfoglia poi perfetta!!Ti abbraccio forte e tvbbbbbbbb,Imma

delizia divina ha detto...

Che buono...brava!

Günther ha detto...

complimenti un magnifico strudel

Puffin Incucina ha detto...

Che bontà!!! Lo adoro, complimenti

Valentina Spinetti ha detto...

di grandissimo impatto e poi....la sua bontà è così confortante!!!! Un grande abbraccio

Miu Mia ha detto...

E' vero Lory... la pasta dello strudel dev'esser trasparente, ma questa bellissima frase che l'accompagna non l'avevo mai sentita! Lo strudel comunque rientra di filato tra i miei dolci preferiti! Quindi apri la porta che arrivo! :)

Antro Alchimista ha detto...

Lo adoro, è il mio dolce preferito, quello che mi fa ricordare come non mai le mie amatissime montagne! :)

Angelica Parisi ha detto...

Buonissimo lo strudel! Però io non l'ho mai preparato perché ho mia suocera che lo fa spesso e lo condivide con me quindi non ho mai avuto il piacere di farlo!

La cucina di Esme ha detto...

Ti è venuto perfetto, bellissimo e goloso e poi lo strudel è lo strudel tutti lo adorano!!
baci
Alice

Lilli nel Paese delle stoviglie ha detto...

un dolce che amo! oggi festeggio due anni di blog, se riesci passa da me....un bacione

Natalia ha detto...

Ti è venuto proprio bello! Quasi quasi mi faccio uno strudel anch'io. Mi piacciono particolarmente. Baci.

Elisabetta ha detto...

è meraviglioso!!!sai che non l'ho mai fatto,cara Lory? questa tua ricetta mi sembra molto semplice e sicuramente la provero'!!straordinaria come sempre!!un bacione e felice domenica,carissima :-*

Posta un commento