martedì 23 febbraio 2016

Spaghetti al pesto di prezzemolo e capperi


Semplicissima ricetta scoperta per caso e mai più abbandonata.
Un piatto di pasta squisito preparato con pochissimi ingredienti 
che però devono essere freschi e di qualità!
Buon appetito!

INGREDIENTI:
  • 280 g di spaghetti
  • 1 mazzetto di prezzemolo freschissimo
  • 2 cucchiai di capperi 
  • 50 g di mandorle 
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco magro
  • olio extravergine di oliva
  • sale 
  • pepe
  • noce moscata


Mondate il prezzemolo, eliminate i gambi e le foglie rovinate, lavatelo bene e asciugatelo con un canovaccio.
Sciacquate velocemente anche i capperi (io uso quelli sott'aceto) ed asciugateli con carta da cucina.
Mettete nel bicchiere del frullatore il prezzemolo, i capperi, le mandorle e un pizzico di sale.
Frullate fino ad ottenere una cremina omogenea, se occorre interrompete l'operazione e girate gli ingredienti per rendere il tutto omogeneo.
Unite ora il parmigiano e frullate brevemente.
Aggiungete il cucchiaio di yogurt, l'olio extravergine a filo e mescolate.
Aggiustate di sale, pepate e a piacere aggiungete una grattata di noce moscata. 
Portate a ebollizione abbondante acqua salate e cuocetevi gli spaghetti al dente.
A cottura, scolateli (tenete qualche cucchiaio di acqua di cottura) versateli in una terrina e conditeli con il pesto, se necessita aggiungete alla cremina un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. 
Servite subito guarnendo il piatto con una fogliolina di prezzemolo fresco e un fior di cappero.


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

venerdì 19 febbraio 2016

Briochine


Queste delicate briochine soffici sono in realtà i "bomboloni da sballo" di Paoletta... da sballo veramente!!
A carnevale li ho preparati fritti e farciti con la crema pasticcera per la gioia di nonni, zii, cugini e parenti tutti :) ieri invece ho replicato cuocendoli però in forno.
Naturalmente i goduriosissimi bomboloni fritti sono diventati piccoli bocconcini dolci, non per questo meno buoni eh... provare per credere :)
Vi lascio la ricetta perfetta di Paoletta che io ho seguito fino alla formatura.
Se volete friggerli correte da lei vi spiegherà con meticolosità il procedimento!!
Buon fine settimana!!


INGREDIENTI:
  • 200 g di farina "00"
  • 200 g di farina manitoba
  • 1 tuorlo
  • 50 g di burro
  • 70 g di zucchero
  • 100 g di acqua
  • 130 g di latte
  • 10 g di lievito di birra
  • la buccia grattugiata di un'arancia
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 bacca di vaniglia 
  • 5 g di sale
  • se li cuocete in forno, poco latte per spennellare la superficie prima di infornarli
  • confettura di fragole

Riporto fedelmente il procedimento di Paoletta, io ho solo aggiunto alle farine i semini di una bacca di vaniglia.
Setacciate bene le due farine (unite i semini di una bacca di vaniglia). In una ciotola ponete l'acqua e il lievito, maneggiate con cura per sciogliere quest'ultimo. Versate poi 100 g di farina, presa dal totale, sull'acqua e lievito e mescolate giusto il tempo per amalgamare il tutto.
Coprite con pellicola e attendete 1 ora, nel frattempo potrete preparare gli altri ingredienti, per esempio tirare fuori il burro dal frigo che dovrà essere morbido.
Quando il preimpasto è pronto, versatelo nella planetaria o, se impastate a mano, in una larga ciotola.
Aggiungete 1 o 2 cucchiaiate di farina ed iniziate a mescolare bene, poi aggiungete il tuorlo, e, quando questo è ben assorbito, metà dello zucchero. Impastate ancora bene aggiungendo ancora un po' di farina, poi inserire l'altra metà dello zucchero.
A questo punto alternare latte e farina (meno una cucchiaiata) fino ed esaurimento, infine il sale.
Impastate bene sia a mano (almeno 25') sia nella planetaria, fino a che l'impasto sarà elastico e incordato. Aggiungere l'estratto di vaniglia, la scorza di arancia grattata e alla fine il burro, poco alla volta, sempre impastando con energia, fino a che l'impasto sarà lucido ed elastico, quindi ben incordato. Se lo prendete in mano, dovrà tendersi come una corda ma non spezzarsi, e se impastate sulla spianatoia, non dovrà appiccicarsi.
Solo a questo punto potrete metterlo ben coperto in una ciotola a lievitare, ci vorrà circa 1 ora e 45'.
Adesso infarinate leggermente la spianatoia, e rovesciate l'impasto lievitato, sgonfiatelo bene e fate le pieghe del tipo 2.  Fatelo riposare 40' coperto da pellicola con la chiusura sotto.
A questo punto spianate la palla col mattarello all'altezza di 1 cm. e 1/2 e tagliate i bomboloni con un coppa pasta.
Copriteli con pellicola e fate lievitare ancora 1 ora.

A questo punto io ho cotto i bomboloni in forno.

Preriscaldate il forno a 180°
Spennellate le briochine con poco latte e infornate per circa 10-12 minuti, sfornate e farcite con la confettura di fragole.


A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

sabato 6 febbraio 2016

Ananas grigliato con sciroppo d'acero e ricotta


Nessuna ricetta, 
solamente un'idea per servire in modo diverso l'ananas, 
squisito frutto tropicale 
che adoro per il suo sapore dolce e rinfrescante 
e per la sua versatilità in cucina 
si adatta difatti a tantissime ricette sia dolci che salate.
Felicissimo fine settimana :)


INGREDIENTI:
  • 1 ananas
  • sciroppo d'acero
  • 150 g di ricotta
  • 1 cucchiaio di olio di semi di mais


In una ciotola mettete la ricotta con 4 cucchiai di sciroppo d'acero mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea.
Sbucciate l'ananas.
Aiutandovi con un levatorsoli eliminate la parte centrale.
Tagliate l'ananas a fette di circa 2 cm di spessore.
Spennellate le fette con pochissimo olio di mais e cuocetele in una bistecchiera ben calda per circa 3 minuti per lato.
Disponete le fette di ananas tiepide nei piatti, irroratele con un filo di sciroppo d'acero e qualche cucchiaio di crema di ricotta.
Servite subito.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest