venerdì 17 giugno 2016

Frolla profumata alla rosa con confettura di ciliegie


Un'acqua preparata con profumati e delicati boccioli di rosa, 
tante dolci ciliegie trasformate in confettura,
una semplicissima e sana frolla senza uova e senza burro
per dar vita ad un armonioso abbraccio di sapori.
Buon fine settimana!


INGREDIENTI:
  • 150 g di farina "00"
  • 100 g di farina di mais fumetto
  • 80 ml di olio di mais
  • 60 ml di infuso di boccioli di rosa
  • 8 g di cremor tartaro
  • 120 g di zucchero 
  • 250 g di confettura di ciliegie
Prima di tutto preparate l'infuso con i boccioli di rosa essiccati (io uso i miei, ma li trovate facilmente in commercio in erboristeria).
Mettete in infusione due cucchiaini di boccioli di rosa essiccati in una piccola teiera di vetro con coperchio, versate una tazza di acqua calda a 90° e lasciate in infusione per una decina di minuti. Otterrete un infuso dall'aroma molta intenso. Lasciate raffreddare poi prendetene 60 ml, mettete da parte.
Preparate la frolla. In una terrina mescolate le due farine con il cremor tartaro e lo zucchero, unite l'olio di mais e 60 ml di infuso di boccioli di rosa. Mescolate gli ingredienti, poi spostate il composto su una spianatoia e impastate fino ad ottenere un panetto morbido e compatto.
Fate riposare l'impasto in frigo per una mezz'ora.
Trascorso il tempo, foderate con carta forno una tortiera, stendete l'impasto, eliminate la pasta in eccesso e forate la base con i rebbi di una forchetta.
Stendete la confettura di ciliegie. 
Con un po' di pazienza ora realizzate tante piccole palline con i ritagli di pasta e cospargeteli uniformemente su tutta la superficie della crostata.
Infornate a 180° per circa 35-40 minuti.



A presto!



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

28 commenti:

Damiana ha detto...

Hai detto che la mia e'piu' bella, ma la tua profuma di rosa. Oltre che bella con le sue palline in superficie, improfuma anche tutta la casa e dintorni. Meraviglia amica mia! 😘

Damiana ha detto...

Hai detto che la mia e'piu' bella, ma la tua profuma di rosa. Oltre che bella con le sue palline in superficie, improfuma anche tutta la casa e dintorni. Meraviglia amica mia! 😘

Daniela ha detto...

Con il profumo di rosa???? Magnifico! Stupendo! Bravissima :)

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Che delizia!

Tomaso ha detto...

Cara Lory, un pezzo lo mangerei volentieri, subito!!!
Ciao e buon fine settimana con un abbraccio e un sorriso:)
Tomaso

Federica ha detto...

l'idea di questa frolla profumatissima mi intiga assai. che ieale geniale usare l'infuso, ci devo assolutamente provare. bella, originale e sicuramente deliziosa :) un abbraccio, buon week end

Fabiola Falgone ha detto...

Una vera bontà e poi con confettuta di ciliegie che amo in modo particolare. Buon weekend Fabiola

delizia divina ha detto...

Che bella complimenti!!!

Chiara Giglio ha detto...

profumata e deliziosa, un piccolo capolavoro di bontà, bravissima !Un bacione

giulia pignatelli ha detto...

Davvero un bel dolce Lory! E ora traduci lo scritto in arabo qui sopra, voglio vedere come farsi... :)))))

Paola Sabino ha detto...

Adoro i dolci che profumano di rose. L'abbinamento con le ciligie, sai che non lo avevo ancora provato? Mi hai dato una nuova idea e mi sa che bisognerà approfittarne in fretta :)

Robi ha detto...

Fanno ormai parte della mia quotidianità gli impasti veg! Il profumo di rose mi manca! Ma caspita, che bella idea! :D

daniela64 ha detto...

Assolutamente geniale la frolla alla rosa . Un dolce favoloso, splendide le foto . Un abbraccio, Daniela.

elenuccia ha detto...

Carina l'idea delle palline, l'effetto finale è delizioso. Per non parlare della golosità. Adoro le crostate, le trovo così confortanti. Mi ha molto incuriosito questa frolla senza uova e burro. Da provare

Lilli nel Paese delle stoviglie ha detto...

devo provare l'infuso di rosa, l'ho bevuto ma mai messo in un dolce, son curiosa di sentire sapore e profumo, una torta deliziosa, brava, un abbraccio!

Antro Alchimista ha detto...

Quanta eleganza in questa crostata dal profumo delicato di rose. Interessante l'acqua di boccioli di rosa! Buona serata

Italians Do Eat Better ha detto...

Mi attrae molto quell'essenza di rose, chissà che buona!

Seddy ha detto...

Che spettacolo!!! Tesoro.. da te sempre magnifiche prelibatezze! Ahime..come vorrei assaggiare una fetta.
Mille baci, a prestissimo!!! 😘

clibi ha detto...

Che sapori interessanti :)

Günther ha detto...

un gran ottimo dolce sia per la frolla che per la ciliegia

Ilaria ha detto...

Ha un aspetto così goloso che me la mangerei tutta da sola... :-)

Anastasia ha detto...

Cara dolce Lory, tu sei unica e sui dolce sei una continua fonte di ispirazione! Come fai ad avere sempre idee così originali? Questa crostata deve essere un incanto è davvero bella e l'idea dell'infuso delle tue rose deve essere sublime!
Passo di qui per salutarti almeno in modo virtuale, domani partiamo, magari ci sentiamo al mio rientro?
Ho tanta tanta voglia di riabbracciarti... per ora comunque buona estate e ricordati... ti voglio un mondo di bene!!!!

Ely Mazzini ha detto...

Ciao Lory :) Delizioso abbinamento tra la sfiziosa frolla al profumo e aroma di rosa e la golosa confettura di ciliegie!!! davvero splendida!!!
Un bacione

speedy70 ha detto...

Che profumino delizioso questa frolla, che splendida idea!!!

~ Inco ha detto...

Mamma mia Lory..questa frolla é davvero squisita a vederla. Mi piace cambiare ricetta. La provo.
Ti abbtaccio carisdima e ti auguro una bella estate.
Passa da me, c é un che ti puó interessare.

~ Inco ha detto...

Mamma mia Lory..questa frolla é davvero squisita a vederla. Mi piace cambiare ricetta. La provo.
Ti abbtaccio carisdima e ti auguro una bella estate.
Passa da me, c é un che ti puó interessare.

Valentina Spinetti ha detto...

carissimaaaa! Come stai? Sei ancora in vacanza? E' un po' che non ti leggo...un abbraccio!

Anonimo ha detto...

Voglio fare un po' il rompiscatole...voi onnivori ci criticate sempre perchè noi vegani chiamiamo i nostri piatti vegan carbonara, vegan amatriciana ecc..
La cosa vale a anche per voi eh!
Chiamiamo le cose con il loro nome, questa è una frolla VEGANA, nessuno, anche nei commenti, si è degnato di ricordarlo.
Vi costa così tanto ammetterlo?

Posta un commento