lunedì 7 ottobre 2019

Trancetti ai fichi


Una morbida confettura di fichi,
racchiusa in un abbraccio di frolla friabile e un caffè.
La mia colazione.
L'autunno porta con sé colori caldi, profumi e sapori intensi,
da qui la voglia di preparare un dolcino,
rustico e ricco di gusto,
vi lascio la ricetta.
Per la frolla ho utilizzato una parte di farina di mais.


INGREDIENTI:
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di farina di mais fumetto
  • 150 g di zucchero
  • 3 tuorli
  • 120 g di burro
  • scorzette di limone
  • 1 pizzico di sale
  • Fiordifrutta Fichi Rigoni di Asiago
  • poco zucchero a velo
Mettete nel mixer le due farine, lo zucchero con le scorzette di limone, il sale, i tuorli e il burro a pezzetti.
Impastate gli ingredienti, poi, con la macchina sempre in funzione, aggiungete 1-2 cucchiai d'acqua ghiacciata per legare l'impasto.
Stendete l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata, dividete l'impasto in due e create dei rettangoli di circa 15 cm di larghezza. Disponete la confettura Fiordifrutta ai fichi al centro e ripiegate i lembi laterali su se stessi.
Pizzicate bene per evitare la fuoriuscita della confettura.
Spostate i rotolini farciti su una teglia coperta di carta forno e cuocete a 180° per circa 18-20 minuti (forno preriscaldato).
A cottura terminata, estraete la teglia dal forno, lasciate raffreddare completamente, tagliate i rotolini a trancetti e spolverizzate con poco zucchero a velo.
Servite.


A presto!

lunedì 30 settembre 2019

Ciambella con ricotta e cioccolato fondente


Con questa ciambella alta, 
soffice soffice 
e golosa 
salutiamo settembre
e ci prepariamo ad accogliere ottobre, 
mese che adoro per i suoi colori e sapori.
Colazione da Lory?
Felice settimana!

INGREDIENTI:
  • 250 g di ricotta 
  • 250 g di farina "00"
  • 180 g di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 80 g di olio di semi di mais
  • la punta di un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 50 g di liquore Amaretto
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 g di cioccolato fondente
  • per la teglia: burro e farina

Imburrate e infarinate uno stampo da ciambella (diametro 24 cm).
Preriscaldate il forno a 180°.
Sminuzzate grossolanamente il cioccolato fondente e mettetelo da parte.
In una terrina, montate la ricotta che avrete ben scolato dal siero con le uova e lo zucchero e, continuando a mescolare, aggiungete l'olio di mais, la punta di un cucchiaino di estratto di vaniglia e il liquore Amaretto. 
Amalgamate il tutto poi aggiungete poco per volta la farina setacciata con il lievito, fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
Versate il composto in uno stampo da ciambella, livellatelo delicatamente con una spatolina, 
distribuite sulla superficie il cioccolato fondente e infornate per circa 45 minuti a 180°.
Al termine della cottura, sfornate il dolce, fatelo raffreddare completamente e sformatelo delicatamente. 


A presto!

lunedì 23 settembre 2019

Cipolle rosse al forno caramellate


Vi lascio una ricetta semplice, economica, perfetta come contorno 
o come complemento per la preparazione di altre pietanze. 
In questo caso, una volta cotta, ho sfogliato una cipolla ed ho usato i "petali" 
per dare carattere ad un semplice piatto di spaghetti 
preparati con pomodorini freschi saltati in padella con basilico e finocchietto.
Per caramellare le cipolle ho usato un filo di 
Buona settimana!


INGREDIENTI:
  • 3 cipolle rosse oblunghe
  • 2 cucchiai d'olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio di Mielbio Rigoni di Asiago
Pulite e lavate le cipolle, con un coltellino eliminate le radichette ma non tagliate la base (così in cottura non si sfalderanno)
Praticate un taglio a croce dall'alto al basso, senza arrivare alla base.
Con delicatezza aprite il più possibile la cipolla a fiore.
Spennellate l'interno delle cipolle con oli extravergine di oliva, sale e pepe.
Posizionate le cipolle su una teglia rivestita di carta forno.
Miscelate ora 1 cucchiaio di aceto balsamico con un cucchiaio di Mielbio Rigoni di Asiago.
Distribuite il composto sulle cipolle, facendolo penetrare il più possibile all'interno.
Fate cuocere in forno per circa 40 minuti a 180°.
Trascorso questo tempo, fate raffreddare le vostre cipolle caramellate.
Sono pronte da gustare! 


A presto!

lunedì 16 settembre 2019

Biscottoni da inzuppo


Dopo una lunga ma necessaria pausa estiva 
torno tra voi con una ricetta che profuma di tempi passati.
A me... la forma di questi biscottoni, 
la farina di mais e quel tocco di anice...
 ricordano tantissimo la vecchia scatola di biscotti 
che la nonna custodiva nella credenza. 
Insomma pochi ingredienti, uniti tra loro con semplici passaggi,
per iniziare la giornata nel modo giusto, seppur con un pizzico di malinconia.
Ho seguito il procedimento della sua ricetta, però poi ho variato ingredienti e dosi,
se avete voglia date un'occhiata anche alla sua versione.
Buona settimana!


INGREDIENTI:
  • 170 ml di panna fresca
  • 30 ml di liquore anice
  • 1 uovo
  • 40 g di olio di mais
  • 150 g di zucchero semolato
  • 50 g di zucchero di canna
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci
  • 380 g di farina 00
  • 40 g di farina di mais fumetto
  • 50 g di fecola
In una capiente ciotola, versate la panna fresca, l'anice, l'uovo, l'olio di mais, lo zucchero semolato e lo zucchero di canna, i semini di una bacca di vaniglia, la farina di mais e la fecola. 
Iniziate ad amalgamare gli ingredienti,  aggiungete ora poco per volta la farina setacciata con la bustina di ammoniaca per dolci.
Versate il composto su una spianatoia leggermente infarinata e proseguite ad impastare delicatamente.
Otterrete un composto morbido e omogeneo.
Infarinate la spianatoia e stendete l'impasto che deve avere lo spessore di un centimetro.
Con un coppapasta ricavate dei dischi, i miei avevano un diametro di 6 cm, con il retro di una punta della sac a poche fate il buco centrale.
Disponete i biscotti su una teglia coperta da un foglio di carta forno.
Impastate i ritagli e formate altri biscotti fino ad esaurire l'impasto.
Fate cuocere i biscotti per 20 minuti a 180° (forno statico preriscaldato).

A presto!

lunedì 8 luglio 2019

Torta fredda con Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago


Con questo caldo, l'uso del forno è ridotto al minimo
e nel mio caso è ridotta al minimo anche la voglia di stare ai fornelli.
La voglia di gustare un dolcino però è sempre presente, 
quindi mi sono adeguata alle necessità ed ho preparato
questa torta estremamente facile ma buona buona.


INGREDIENTI:
  • 200 g di biscotti integrali
  • 80 g di burro
  • 300 g di panna fresca
  • 200 g di Philadelphia
  • 125 g di yogurt alla vaniglia
  • 150 g di Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago
  • 2 cucchiai di rum scuro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 6 g di gelatina in fogli
  • qualche lampone per decorare e foglioline di menta
Per prima cosa riducete in polvere i biscotti con l'aiuto di un mixer, tenetene da parte un cucchiaio per la decorazione. 
Fate sciogliere il burro unitelo poi ai biscotti ed impastate insieme.
Versate ora il composto ben amalgamato su una tortiera di 20 cm di diametro, foderata accuratamente con carta forno. Compattate e livellate con l'aiuto di un cucchiaio, non alzate bordi laterali.
Mettete in frigo.
Mettete in ammollo in acqua fredda i fogli di gelatina.
Mescolate il formaggio Piladelphia con lo zucchero a velo, lo yogurt alla vaniglia e la Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago. Tutto deve essere ben amalgamato e vellutato.
Montate ora la panna freddissima.
Scaldate i due cucchiai di rum scuro, scioglietevi i fogli di gelatina, lasciate intiepidire ed unite al composto di yogurt, formaggio e Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago.
A questo punto incorporate la panna ben montata molto delicatamente.
Versate il composto sui biscotti compattati, livellate e mettete in freezer per qualche ora.
Al momento di servirla, cospargete la superficie  con i biscotti ridotti in polvere e decorate con qualche lampone fresco e qualche fogliolina di menta.
Servite.


A presto!