fatemi felice... Commentate...

martedì 22 giugno 2010

Torta di mele

IMG_2034 copia IMG_2041 copia

La torta che piace a tutti, la torta che ricorda il profumo della cucina della nonna! Perfetta per il dopocena, per la colazione o la merenda sana dei bambini, insomma, il dolce che si presta ad ogni occasione e forse il più amato da tutti. Ognuno ha la sua ricetta, io vi presento una delle mie……

INGREDIENTI IMPASTO:

  • 140 gr. di burro ammorbidito
  • 150 gr. di zucchero
  • 3 uova
  • scorza di un limone biologico
  • 200 gr. di farina
  • 2 cucchiaini di lievito
  • zucchero a velo

INGREDIENTI PER COPERTURA:

  • 500 gr. di mele
  • 70 gr. di zucchero
  • scorza e succo di un limone biologico
  • 2 cucchiai di limoncello

Per la copertura: portate a bollore 200 ml di acqua con lo zucchero, limoncello, succo di limone, scorza di limone. Lavate, sbucciate e tagliate a metà le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a fette sottili, poi mettetele nel composto al limone. Portate nuovamente a bollore per circa tre minuti, poi spegnete e lasciate raffreddare il composto. Scaldate il forno a 175°C. Per l’impasto: unite burro e zucchero e mescolate fino a ottenere un composto schiumoso. Aggiungete le uova e la scorza di limone grattugiata. Aggiungete infine la farina e il lievito e mescolate. Imburrate una tortiera di 24 cm e cospargetela con la farina. Versate l’impasto e uniformatelo. Scolate bene le mele. Distribuite le fette di mela sull’impasto. Infornate per circa 40 minuti.Prima di servire la torta cospargetela con un pò di zucchero a velo.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

sabato 19 giugno 2010

La torta di Lory B.

Questa torta, apparentemente elaborata, nasconde all'interno un semplice pan di spagna (a modo mio) ed una farcitura un po' particolare. Seguendo la ricetta sotto riportata è sicuramente adatta ai bambini, ma se vogliamo renderla più gradita agli adulti, basterà aggiungere alla farcitura un “tocco” alcolico (Strega o Rhum).

IMG_1786 copiaIMG_1787 copiaIMG_1788 copia

INGREDIENTI TORTA:

  • 250 gr. fecola di patate
  • 100 gr. burro
  • 200 gr. zucchero
  • 3 uova
  • 1 bustina lievito

INGREDIENTI FARCIA

  • 1 pacchetto di wafer al latte
  • 1 vasetto di nutella
  • 50 gr. di nocciole tritate
  • bagna da pasticceria

Sbattete a crema il burro liquefatto a freddo, lo zucchero e, una per volta, le tre uova intere. Aggiungete lentamente la fecola di patate e lavorate bene l’impasto per cinque minuti. Per ultimo incorporate il lievito e versate in una tortiera con bordi alti , precedentemente unta di burro e infarinata. Mettete nel forno già caldo e cuocete a 180 °C per circa 35 minuti, avendo cura di non aprire prima che siano trascorsi 30 minuti, per non ostacolare la lievitazione.

Quando la torta sarà fredda, tagliatela a metà e spennellate fondo e coperchio con della bagna da pasticceria, a questo punto potete spalmare la golosissima farcia, che avete ottenuto semplicemente sminuzzando i wafer e le nocciole ad amalgamandoli alla nutella resa morbida (io passo il vasetto in microonde per 30 secondi, oppure basta scaldare il vasetto a bagnomaria).

Ricomponete la torta ed il gioco è  fatto, potete semplicemente spolverizzarla con zucchero a velo, o spennellarla con poca acqua e zucchero e cospargerla con riccioli di cioccolata. Io dovendola regalare, ho preferito “vestirla a festa” con una decorazione di MMF.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

venerdì 18 giugno 2010

Liquore al cioccolato

IMG_2026 copiaIMG_2029 copia

Vi suggerisco questo liquore per guarnire dolci, gelati o semplicemente come coccola per noi inguaribili golosi. Al palato risulta morbido e  vellutato.

INGREDIENTI:

  • 250 ml latte intero
  • 150 gr. cioccolato fondente
  • 125 gr. zucchero
  • 250 ml alcool puro

Scaldate il latte sul fuoco unendo lo zucchero. Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente nel microonde o a bagno maria. Unite il cioccolato fuso al latte e lasciate raffreddare. A questo punto potete unire l’alcool. Mescolate molto bene e trasferite il vostro liquore in una bottiglia.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 8 giugno 2010

Risi e bisi

IMG_1989 copiaIMG_1985 copia

Ecco un piatto che preparo con la prima raccolta dei piselli, quando i baccelli sono ancora tenerissimi e delicati. Avendo la fortuna di raccogliere i piselli del mio orto, non ho nessun problema a consumarli per intero. Se li comprate, vi raccomando di acquistarli bio, i baccelli non devono aver subito “ trattamenti chimici”!!! C’è chi ama questo piatto più brodoso e chi invece rende risi e bisi un risotto. Io preferisco una preparazione morbida, dove prevalga  il sapore del brodo vegetale , preparato appunto con le tenerissime “scorze”. Il risotto con i piselli……che io chiamo primavera, ve lo presenterò!!!

INGREDIENTI:

  • 200 gr. di riso
  • 1 kg di piselli teneri non sgranati
  • 1 l di brodo vegetale
  • 50 gr. di pancetta
  • 1/2 cipolla
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 30 gr. burro
  • grana padano grattugiato
  • pepe

 

Sgranate i piselli tenendo da parte una manciata di baccelli. Preparate un classico brodo vegetale (cipolla, sedano, carota e patata), al quale unirete anche i baccelli. Tagliate a cubetti la pancetta; mondate e tritate la cipolla ed il prezzemolo. Fate soffriggere la pancetta e la cipolla con un pezzettino di burro. Quando la cipolla è dorata unite i piselli e metà prezzemolo. Bagnate la preparazione con un mestolo di brodo bollente, coprite e fate cuocere per 10 minuti. Nel frattempo passate il brodo vegetale e mi raccomando filtratelo (i baccelli sono ricchissimi di filamenti, fastidiosissimi!). Versate il brodo sui piselli e fate riprendere il bollore. Mescolate bene e unite il riso, portatelo a cottura, mescolando spesso. Mantecate con il formaggio grana e spolverizzate con il rimanente prezzemolo. A piacere una macinatina di pepe.



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest