giovedì 7 giugno 2012

Orechiette di Grano Arso con Salsiccia e Piselli


Questo è il momento della raccolta dei piselli. Buoni dolci, tenerissimi, li mangio anche "nature", come fossero caramelle!! Quest'anno poi, a differenza dello scorso anno la produzione è stata abbondantissima.
Diamo il via allora a tante ricette semplici e di stagione, come questo sughetto campagnolo, cotto nel coccio.
Oggi orecchiette!!! .. e qui vi prego pugliesi, non inorridite e premiate la mia buona volontà.
.. orecchiette preparate con semola rimacinata di grano duro e farina di grano arso, più rustico di così, non si può!!
Cos'è la farina di grano arso? Iniziamo col dire che oggi non esiste più quella che un tempo era davvero la farina di grano arso. Anni fa i contadini che non potevano permettersi la farina di  grano di qualità, raccoglievano i chicchi che si bruciavano a fine raccolto, quando venivano incendiate le stoppie e con questi ricavavano una farina che poi miscelavano con quella "buona" per preparare pane e pasta.
Quella che troviamo oggi invece è di grano tostato, scura dall'aroma unico, sentori di caffè, orzo, nocciola. Va però usata miscelata e a piccole dosi, almeno per i miei gusti.
Ma torniamo al sugo, che a me piace cucinare nel coccio (mamma docet :)), semplice e gustosissimo, pomodorini, cipolla rossa, salsiccia piccante, piselli e tante erbette aromatiche che io adoro.
Bon appétit!!!

Con questa ricetta partecipo al contest di Max:


INGREDIENTI PER LE ORECCHIETTE:
INGREDIENTI PER IL SUGO:
  • 200 g di salsiccia fresca piccante
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 200 g di piselli
  • 300 g di pomodorini dolci
  • 1/2 cipolla rossa
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • erbette aromatiche
  • formaggio grattugiato
Con queste dosi ho ottenuto 4 porzioni abbondanti di orecchiette.
Preparate le orecchiette come da ricetta tradizionale.
Per il condimento, prima di tutto, tuffate i pomodorini velocemente in acqua bollente ed eliminate la pelle.
Lo faccio per la piccola di casa che non gradisce le bucce.
Versate nel coccio l'olio extravergine di oliva e sminuzzate la salsiccia fresca piccante, fate cuocere a fiamma vivace per qualche minuto, abbassate la fiamma e aggiungete la cipolla tagliata finemente, lasciate che appassisca e poi unite i due cucchiai di passata di pomodoro, cuocete per qualche minuto. A questo punto aggiungete i pomodorini dolci e i piselli cotti precedentemente a vapore per qualche minuto, salate e pepate e fate cuocere ancora per qualche minuto.
Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e quando l'acqua bolle, tuffate le orecchiette.
A cottura ultimata, scolate la pasta e passatela nel coccio, amalgamate per bene e servite con un trito di erbette aromatiche e una spolverata abbondante di formaggio grattugiato.


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

55 commenti:

Lacucinaimperfetta di Giuliana ha detto...

Tesoro ma ti sono venute una meraviglia! Bravissima, e che condimento!!! Un bacione

Memole ha detto...

Appetitose!!!

barbara ivani ha detto...

Che piatto fantastico! Io adoro le orecchiette, ma non saprei da che parte cominciare per farle :(
Sono con te per quanto riguarda il sugo nel coccio (soprattutto quello di carne).
Baci. Buona giornata.

raffy ha detto...

che meraviglia tesoro, complimenti per la pasta che è perfetta...condita così è divina....

isaporidelmediterraneo ha detto...

Un post bellissimo per un piatto eseguito con tanto Amore.
A Presto

Dana ha detto...

A me le orecchiette sembrano perfette e questo sugo rustico mi piace un sacco.
Veramente un ottimo piatto!
A presto, carissima, un abbraccio!

Ros ha detto...

invidio moltissimo la tua bravura ne fare le orecchiette! da pugliese DOC mi vergogno di non saperle fare :-( poi belle rustiche così sono una vera delizia! Buona giornata cara :-)

Anastasia ha detto...

Lory, eccole qui... ^__^ ma che meraviglia di perfezione!!!
Non sono certo pugliese e non dovrei giudicare, ma a me sembrano comprate tanto son perfette!
Bellissima idea anche il sugo nel coccio, insomma hai apparecchiato anche per me???
Arrivooooooooooooooooo!
Un bacio gigante! Any

Lorena ha detto...

che buone e che belle che ti son venute...io tempo fa avevo provato a farle le orecchiette ma mi son venute tutte storte ^^" tu hai una manualità pazzesca...sicura di non avere sangue pugliese? :P eheheheheh scherzo. baci e buona giornata!!!!

Rosalba (Le Semplici Ricette di Nonna Papera) ha detto...

Sei bravissima, ti sono venute perfette

Mary ha detto...

caspita che brava che sei a fare gli orecchiette, bella questa ricetta fresca ed ideale per questa stagione.

Daniela ha detto...

E' favolosa questa pasta. splendida la presentazione nel coccio. Dalle mie parti non sono ancora riuscita a reperire la farina di grano arso, ma non demordo.Buona giornata Daniela.

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

non conoscevo questa farina e piace conoscere le tradizioni di una volta! le tue orecchiete sono un piatto da leccarsi i baffi con un condimento che e' davvero goloso:-) un bacione cara

Federica ha detto...

Quella farina di grano arso continuerà a restare un chiodo fisso fino a che non l’avrò trovata. Le tue orecchiette rustiche mi ispirano un sacco e con quel condimento devono essere superlative. Anche a me i piselli sono sempre piaciuto anche crudi, le poche volte che mi capita di sgranarli la metà finisce prima di poterli usare o congelare :) Ma dev’essere vizio di famiglia, da piccolo mio papà era solito alle indigestioni nell’orto! Un bacione, buona giornata

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Tesoor ho della farina di grano arso anch'io e vedo che tu l'hai utilizzata alla grande davvero..le tue orecchiette sono spettacolari rustiche e saporite e condite al meglio insomma adoro questo piatto!!!bacioni,Imma

Claudia ha detto...

ma.. ma.. le tue orecchiette son perfette!!! ma quantos ei brava???? ed il condimento.. piselli.. salsiccia.. non ce la posso fare.. sto sbavando sulla tastiera.. te lo dico!!!!!! baci e buona giornata .-)

Luisa ha detto...

Mi sembra di sentire sotto i denti quel sapore rustico.. credimi, hai creato un piatto che potrei pagare fior di quattrini! lo adoro!

Emanuela - Pane, burro e alici ha detto...

Belle! Belle! Belle!..non c'è che dire!
Ma sai che io la farina di grano arso non l'ho mai provata!?
Non saprei neanche dove comprarlo, non l'ho mai visto! Cercherò meglio, perchè il tuo piatto merita di essere replicato!
Ti abbraccio carissima!

♫ ♪ Anna ♫ ♪ ha detto...

Che bontà devono essere queste meravigliose orecchiette e che condimento!!
bravissima come sempre
un bacione !!

elly ha detto...

Ho fatto tris! Ottimi i pisellini appena raccolti, bellissime le orecchiette con questa farina che mi ha incuriosito da morire... e per finire quel Sugo è strepitoso! Vedi ... l'ho scritto pure con la maiuscola!!! Buona giornata!!

Federica Simoni ha detto...

ma sei strabrava, io non sarei capace a farle così perfette!! devo provare anch'io questa farina, intanto mi gusto la tua!!un abbraccio!

Elisabetta ha detto...

se questa non è simbiosi...^;*stamattina,mi sono recata ad un paese vicino,per acquistare da un mulino, farine per pane ed orecchiette...:)))sei stata bravissima,Lory!!!!ti sono riuscite belle grezze,è cosi' che si fanno!!!potresti competere con la piu' brava pugliese,che le orecchiette le fa da una vita..di grano arso sono speciali,buonissime,ma non ho reperito purtroppo questa farina..il condimento è strepitoso,genuino,buonooooooo!!!!complimenti e bacioni,cara :))

Caterina ha detto...

Grazie per la spiegazione...io non conoscevo neppure l'esistenza della farina...hai ragione a dire che i piselli freschi sono buoni anche "nature", io da piccola aiutavo i miei nonni a sbucciarli ed erano più quelli che mangiavo che quelli che mettevo dentro le varie scodelle...La ricetta è davvero strepitosa e tu sei bravissima...un abbraccio

Günther ha detto...

il condimento valorizza molto la pasta secondo me una bella scelta, complimenti

Inco ha detto...

Lory, che brava che sei!
Sai fare delle orecchiette da Dio.
Il sugo è fresco,estivo come ci vuole adesso.
Un bacio.
Inco

sississima ha detto...

buone, hanno un aspetto veramente invitante, un abbraccio SILVIA

franci e vale ha detto...

Mamma che buone!! ma questo grano arso, io non l'ho mai trovato, lo vedo solo nel web!

elenuccia ha detto...

Ma sai fare anche le orecchiette?!?? ma sei un mito!!! son venute davvero benissimo. Io sarei tentata ma non ho voglia di ritrovarmi dei mostriciattoli sul tagliere ;-)

Laura ha detto...

Che belle!!!!!!!!!

melania ha detto...

conosco ed apprezzo molto il grano arso.
ottime le orecchiette.un bacio

Rosita Vargas ha detto...

Hermoso y exquisito plato me encanta los guisantes y el trigo,abrazos y abrazos.

❀✿ Rossella❀✿ ha detto...

Ma che bella questa pasta non conoscevo prima d'ora questa farina, deve essere davvero ottima e che bel condimento!!!Un bacione e buona giornata!!!

Max ha detto...

Sei bravissima...orecchiette perfette e sugo eccellente, che più...ti dico solo aggiungi un posto a tavola che arrivo immediatamente...Grazie per la ricetta e buona giornata. Ciao.

Le Ricette di Tina ha detto...

Buongiornoo cara!Non sono pugliese ma ti premio lo stesso!sei stata davvero brava!!non sono mai riuscita a farle!Complimentissimi tesoro!!Buon fine settimana

Elio ha detto...

Ottima e gustosissima ricetta. Sono molto attirato dal sugo che potrei utilizzare anche con altri tipi di pasta. Spero che a quest'ultima asserzione tu non mi denunci per attentato alla cucina pugliese. Ciao.

ondinaincucina ha detto...

ma le tue orecchiette sono perfette!!!! e originali con le farine miscelate , un bel piatto rustico, denso di sapori e colori.
Complimenti e un bacio

Chris ha detto...

Mi piace molto seguire le tue ricette che a loro volta seguono le stagioni. I profumi della frutta e verdura fresca nostrana non hanno paragoni e tu come sempre le esalti con le tue chicche :-)

Giovanni, Peccato di Gola ha detto...

che meraviglia *__* devo provare anche io a fare le orecchiette!!!! complimenti :-**** buon fine settimana carissima!!!!

La cucina di Molly ha detto...

Che meraviglia queste orecchiette, da pugliese ti posso dire che sono perfette, e poi preparate in coccio sono tutto un'altra cosa! Ciao e buon fine settimana!

Giulia ha detto...

I piselli li ho da poco rivalutati, con la salsiccia devono essere uno sballo!! E che belle le orecchiette così!! Anch'io vorrei provare a farle, chissà se mi riescono bene come le tue :) un abbraccio e buon week end!

Le Ricette di Tina ha detto...

Ciaoo tesoro bello!Buona serata un abbraccio

Tabuleiro Chic ha detto...

Meninas, passem agora no TC e confiram os looks lindos que escolhemos para o dia dos Namorados!!!

Le Ricette di Tina ha detto...

Buongiorno carissima!Buon sabato!un bacione grande ciaooo

Emanuela - Pane, burro e alici ha detto...

Voglio augurarti un felice fine settimana Lory!
Un bacione!!! :)

Caro ha detto...

troppo buone queste orecchiette!! :) il condimento è a dir poco delizioso! :) un bacione, buon weekend! :)

The Nature Jotter ha detto...

molto carino e interessante il tuo blog! ti seguo volentieri!

Yrma ha detto...

Particolarissime!!Mai sentito questo grano!!!e poi..che fotooooo!!piene di colori, che ti fanno venire proprio la voglia di papparsele tutte!!!!^_^ Che brava la mia Loryyyyyy!!!!sempre sempre di piu!!Un bacione!!

Cristina Lionetti ha detto...

Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

Buona domenica!
Cristina

Alice C. ha detto...

Dei veri e propri capolavori! Complimenti!!!

Alice
http://operazionefrittomisto.blogspot.it/

Giovanna ha detto...

un primo spettacolare

Ilaria ha detto...

Con queste orecchiatte mi hai ricordato che devo andare a imparare a farle dalla mamma di un'amica... bisogna proprio che ci vada!!
La tua ricetta è super deliziosa! Bravissima.

Marinella ha detto...

Ma che ricetta interessante, davvero. Pensa che nella mia somma ignoranza, non avevo mai sentito parlare del 'grano arso' e adesso ho l'ennesima cosuccia particolare da andare a comprare (a cercare, piuttosto). Quando l'avrò finalmente trovata, non ricorderò come mai la cercavo e per evitare che questo succeda, non solo mi sono copiata la ricetta al volo, ma mi sono pureauto-spedita una email con questo link. Che salama che sono vero? Anzi, per restare in tema, che salama - salsiccia :)

Le Ricette di Tina ha detto...

Buongiorno tesoro!!Buon inizio settimana un bacione grande!!

cielomiomarito ha detto...

Ricetta stupenda raccontata con bellissime immagini. Complimenti :)

Le Ricette di Tina ha detto...

Lory!!!!!!Buongiornooo carissima!!un abbraccio buona giornata!!!kisss

Posta un commento