lunedì 29 aprile 2013

Polpette al forno con Patate Feta e Rucola


Buongiorno carissimi :)
La bella stagione, porta con sé la voglia di piatti sfiziosi, semplici e delicati, per questo oggi vi propongo una ricetta trovata anni fa su Cucina Moderna e mai più abbandonata.
Per questa preparazione, prediligo la cottura in forno, taglio così parecchie calorie ed ottengo polpettine non unte e molto più leggere e digeribili. Perfette come contorno o in versione piccina per un buffet.
Una tira l'altra... senza tanti sensi di colpa :)
A presto!!


INGREDIENTI:
  • 500 g di patate
  • 60 g di rucola
  • 150 g di feta
  • 1 uovo
  • pangrattato
  • sale e pepe
  • albume per la panatura


Sbucciate le patate, tagliatele a cubetti e cuocetele in acqua salata per una quindicina di minuti, valutate voi la cottura. Togliete le patate con una schiumarola.
Nella stessa acqua, sbollentate la rucola per qualche minuto, strizzatela e tritatela grossolanamente.
Passate le patate allo schiacciapatate.
Unite l'uovo, il sale e il pepe, amalgamate il tutto.
Sbriciolate la feta e unitela al composto di patate, unite anche la rucola tritata.
Con le mani umide, formate le polpettine, passatele nell'albume e nel pangrattato.
Ponete le polpette su una placca rivestita di carta forno.
Infornate e cuocete per 20 minuti (forno preriscaldato)




Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 24 aprile 2013

Strudel alle Fragole


Terzo dolce con le fragole, sono noiosa, ma che ci posso fare, mi piacciono tantissimo e... sole permettendo, tra qualche giorno inizierà anche la raccolta a Km 0, quindi non credo sia l'ultima ricetta. Preparatevi :)
Uno scrigno croccante che racchiude un ripieno morbido e delicato ingolosito da una colata di cioccolata... golosissimo.
A presto!!!


Sempre con me:
Farine Molino Rossetto
Tortiere Guardini

INGREDIENTI PER LA PASTA:
INGREDIENTI PER LA FARCIA:
  • 250 g di Seirass (ricotta piemontese)
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di mandorle tritate
  • la scorza grattugiata di un limone bio
  • 1 uovo
  • qualche biscotto secco
  • 300 g di fragole mature
  • 1 noce di burro per la sfoglia
  • 1 uovo per spennellare la superficie del dolce
  • zucchero di canna per la superficie del dolce
INGREDIENTI PER LA COPERTURA AL CIOCCOLATO:
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 20 g di burro
  • 50 ml di panna fresca

Preparate la pasta. Mettete le farine setacciate su una spianatoia, formate una fontana e sgusciate al centro l'uovo.
Unite lo zucchero, il burro ammorbidito, i due tre cucchiai di limoncello e impastate, fino a rendere il composto liscio.
Formate una palla, coprite con della pellicola e lasciate riposare per una mezz'oretta a temperatura ambiente.
Nel frattempo, mescolate la ricotta con lo zucchero e l'uovo, grattugiate la scorza di un limone, aggiungete poi le mandorle tritate, qualche biscotto secco frantumato e le fragole tagliate a pezzetti. Mescolate.
Su una spianatoia leggermente infarinata stendete la pasta con un mattarello fino ad ottenere un rettangolo di 2 mm di spessore. 
Spostate la sfoglia su un foglio di carta forno.
Imburrate leggermente la sfoglia utilizzando un pennello e versate la farcia al centro, creando un rettangolo, chiudete lo strudel ripiegando prima un lembo di pasta sopra la farcia e poi l'altro. Sigillate bene i bordi.
Spostate lo strudel delicatamente, su una placca aiutandovi con la carta forno.
Spennellate la superficie del dolce con l'uovo sbattuto, cospargetelo di zucchero di canna e cuocetelo in forno già caldo a 180° per 50 minuti, fino a doratura.
Preparate la copertura al cioccolato.
Spezzettate il cioccolato, unite il burro e fondete a bagnomaria.
Togliete dal fuoco e aggiungete la panna, mescolate fino ad ottenere una crema liscia. Lasciate raffreddare.
Servite il dolce con la fondutina di cioccolato.


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

venerdì 19 aprile 2013

Torta soffice con Fragole e Pistacchi


Questo dolce, dalla consistenza soffice e delicata è davvero facile da realizzare, perfetto per una gustosa e sana merenda o per una piacevolissima colazione.
Mi piace arricchire i dolci con frutta fresca... e un tocco di frutta secca, in questo caso pistacchi, che donano un gradevolissimo contrasto croccante.
La torta che soddisfa tutti e che segue senza problemi l'andamento delle stagioni, in questi giorni abbiamo fragole buonissime, più avanti useremo ciliegie, pesche, albicocche e prugne. Ottima anche con pezzettini di ananas fresco!!
Provatela, non ve ne pentirete.
Passate un buon fine settimana :)


Sempre con me:
Farine Molino Rossetto
Tortiere Guardini cannellata Linea Arianna

INGREDIENTI:
  • 110 g di Farina "00" Molino Rossetto
  • 70 g di fecola di patate
  • 150 g di zucchero
  • 25 g di pistacchi al naturale
  • 4 uova
  • 80 g di burro
  • 1 cucchiaio di limoncello
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 150 g di fragole

Mettete le uova in una terrina, aggiungete lo zucchero e sbattete con una frusta finchè il composto apparirà spumoso.
Incorporate al composto con un setaccio, la farina, la fecola di patate e il lievito. Unite il burro sciolto e il cucchiaio di limoncello.
Mescolate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.
Imburrate e infarinate una tortiera e versatevi il composto, livellate.
Tagliate a spicchietti le fragole precedentemente lavate e asciugate, disponetele sulla superficie del composto. A questo punto spargete anche i pistacchi tritati grossolanamente.
Mettete la tortiera nel forno già caldo a 180° e fate cuocere per circa 35-40 minuti, mi raccomando controllate la cottura con uno stecchino qualche minuto prima.
Togliete la torta dal forno, sformatela delicatamente su un piatto, poi servitela tiepida o fredda. Io la preferisco fredda.

Valentina questa torta è per te :)

Con questo post partecipo al Giveaway di "La ricetta che Vale"




Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 16 aprile 2013

Pane al Farro


Il profumo del pane caldo che invade la casa, la consapevolezza di portare in tavola un prodotto genuino, i sorrisi appagati dei miei ospiti... questa è soddisfazione.


INGREDIENTI:



Con l'aiuto del mio fido Ken.

Rinfrescate il lievito madre la sera prima.
Prelevate 100 g di lievito madre e scioglietelo nei 350 g di acqua, creando una poltiglia omogenea.
Mescolate le due farine con il il malto diastatico.
Versate poco alla volta le farine miscelate e il sale, impastate a bassa velocità.
Montate il gancio e impastate a velocità media per qualche minuto.
Trasferite l'impasto sulla spianatoia, arrotondatelo e adagiatelo su una terrina unta con un filo d'olio, coprite con la pellicola, lasciate lievitare fino al raddoppio (non meno di 4 ore ad una temperatura di circa 24 - 25°).
Prendete l'impasto, senza sgonfiarlo stendetelo e date una piega a tre. Preformate a palla.
Attendete una decina di minuti e procedete alla formatura, io ho dato la forma di un filoncino.
Trasferite delicatamente il pane su una teglia foderata di carta forno, coprite con un panno infarinato e lasciate riposare per la seconda lievitazione
Preriscaldiamo il forno a 200°.
Infarinate la superficie del filone e praticate i tagli.
Infornate a 220° per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 190° per altri 30-35 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare in verticale.




Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 10 aprile 2013

Crostata con Fragole e crema al Pistacchio


Anche se qui continua a far freddo, una fettina di crostata primaverile, ve la offro ugualmente :)
I dolci ricchi di frutta mi piacciono molto, belli da presentare, freschi, non pesanti ed oltretutto... golosi!!
Un dolce che mette allegria, non trovate?


INGREDIENTI PER LA FROLLA:
  • 200 g di Farina "00" Molino Rossetto
  • 50 g di farina di pistacchi 
  • 120 g di burro
  • 1 uovo
  • 100 g di zucchero
  • la buccia grattugiata di un limone bio

INGREDIENTI PER LA CREMA AL PISTACCHIO:
  • 1/2 l di latte
  • 130 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • la buccia di 1/2 limone bio 
  • 50 g di farina "00" Molino Rossetto
  • 50 g di crema di pistacchio
INGREDIENTI PER LA COPERTURA:
  • Fragole fresche
  • pistacchi al naturale pelati
  • gelatina per dolci 

Per la frolla, tritate finemente i pistacchi con un cucchiaio di zucchero.
Su una spianatoia, lavorate rapidamente la farina, i pistacchi tritati, il burro, poi unite lo zucchero e aggiungete l'uovo.
Grattugiate la buccia di un limone e cominciate a lavorare il tutto velocemente fino a formare un panetto.
Avvolgetelo con la pellicola e trasferite in frigorifero per un'ora.
Nel frattempo, preparate la crema, portate a ebollizione il latte con la scorza di metà limone e metà dello zucchero.
In un'altra casseruola lavorate i tuorli con lo zucchero rimanente ed unite la farina setacciata.
Togliete il latte dal fuoco e versate poco per volta sul composto d'uovo. Mescolate energicamente con una frusta, rimettete sul fuoco ancora per qualche minuto (fuoco bassissimo), continuate a mescolare energicamente, a questo punto, incorporate, poco per volta la crema di pistacchio.
Fate completamente raffreddare la crema.
Imburrate e infarinate uno stampo da crostata, stendete la pasta frolla e adagiatela allo stampo, togliete l'eccesso di pasta e punzecchiate il fondo con una forchetta.
Infornate per circa 25 minuti a 180°, mi raccomando, controllate la cottura.
Sfornate il guscio di frolla e fate raffreddare.
Farcite con la crema al pistacchio e livellate.
Disponete ora le fragole ben lavate ed asciugate, adagiate i pistacchi al naturale senza pelle (per togliere la pelle ai pistacchi, basta tuffarli in acqua bollente per qualche minuto, scolarli e rimuovere la pellicina che verrà via facilmente).
Coprite con attenzione e senza esagerare, la frutta e i pistacchi con un velo di gelatina per dolci.
Mettete in frigo e servite la crostata fredda.


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

venerdì 5 aprile 2013

Torta Fondente


Piove di nuovo, sembra autunno... la voglia di dolce si adegua al clima, preparo quindi una deliziosa torta fondente profumata all'arancia, non troppo primaverile ma in linea con la voglia e l'umore.
Non vi piace il cioccolato? Fermatevi , non leggete oltre, lo amate follemente? Provate questa semplice ed appagante ricetta!!
Buon weekend :)


Sempre con me:
Tortiera Guardini Linea Smarty

INGREDIENTI:
  • 150 g di ottimo cioccolato fondente
  • 110 g di zucchero
  • 40 g di burro
  • 30 g di cacao amaro
  • 2 uova
  • zeste di arancia non trattata
  • zucchero a velo vanigliato
  • scaglie di cioccolato fondente per decorare

Scaldate il forno a 160°.
Spezzettate il cioccolato in un polsonetto e fatelo fondere a bagnomaria, con il burro.
Rompete le due uova e separate i tuorli dagli albumi.
Montate i tuorli con lo zucchero; versateli sul cioccolato, aggiungete le zeste di arancia  e amalgamate il tutto con delicatezza.
Togliete il composto dal bagnomaria, unite il cacao setacciato e gli albumi montati (a parte) a neve ben ferma.
Versate il composto ottenuto in una tortiera di 20 cm di diametro, imburrata e infarinata.
Infornate e lasciate cuocere la torta per quaranta minuti.
Trascorso il tempo, toglietela dal forno e fatela raffreddare.
Spolverizzate con abbondante zucchero a velo, guarnite con scaglie di cioccolato fondente e qualche scorzetta di arancia .


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest