Mi trovate anche su...

facebook instagram pinterest bloglovin

Crostata rustica con lamponi disidratati e Fiordifrutta ai lamponi


Un dolce rustico come piace a me, 
 una frolla preparata con parte di farina integrale e di mais  
e tanti pezzettini di lamponi disidratati. 
Farcita naturalmente con Fiordifrutta Rigoni di Asiago...
la colazione perfetta!
Per un allegro risveglio vestiamo la crostata con tanti delicati fiorellini!
Felice settimana! 


Sempre con me:

INGREDIENTI PER LA FROLLA INTEGRALE:
  • 150 g di farina "00" 
  • 100 g di farina integrale
  • 50 g di farina di mais fumetto
  • 100 g di lamponi disidratati tritati in piccoli pezzi
  • 150 g di burro
  • 120 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • la buccia di 1 limone non trattato
  • un pizzico di sale
INGREDIENTI PER LA FROLLA DI RISO:
  • 100 g di farina di riso
  • 50 g di farina "00"
  • 70 g di burro
  • 60 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • la punta di un cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
INGREDIENTI PER LA FARCITURA:
  • Fiordifrutta ai lamponi Rigoni di Asiago
  • se piace zucchero a velo per lo spolvero



Prepariamo la frolla rustica.
Versate le farine ed i lamponi disidratati ridotti in piccoli frammenti su un piano di lavoro, aggiungete la scorza di limone grattugiato e un pizzico di sale.
Create con le dita un buco in centro e versatevi le uova, un pizzico di sale, lo zucchero di canna e il burro appena estratto dal frigo e tagliato a piccoli dadini.
Amalgamate velocemente tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo.
Formate un panetto, avvolgetelo in pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per almeno trenta minuti.
Trascorso il tempo necessario togliete la pasta dal frigo e stendetela con un mattarello su una spianatoia infarinata a raggiungere uno spessore di circa 4-5 mm.
Imburrate e infarinate una teglia del diametro di 26 cm e srotolatevi la sfoglia appena ottenuta.
Fate aderire bene la pasta ai bordi della teglia poi procedete a forare la base e i bordi con i rebbi di una forchetta per non far gonfiare l'impasto durante la cottura.
Farcite con Fiordifrutta Rigoni di Asiago.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Procedete allo stesso modo per preparare la frolla con farina di riso.
Con uno stampino create le sagome desiderate, cuocetele per circa 20 minuti sempre a forno preriscaldato ma ad una temperatura inferiore (160°).
Lasciate raffreddare i biscottini.

A questo punto potete guarnire la vostra crostata posizionando a vostri piacere le sagome da voi create e a piacere spolverizzare con zucchero a velo. 


A presto!

Commenti

  1. Una super crostata, ho apprezzato molto le paste base sia quella integrale che quella con farina di riso, grazie

    RispondiElimina
  2. Cara Lory, una crostata così io me la sognerò di sicuro questa notte!!!
    Ciao e buon inizio della settimana, con un forte abbraccio e un sorriso .-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Come Tommaso magari avere una crostata cosi bella e buona da mangiare, complimenti

    RispondiElimina
  4. Buonaaaa ma purtroppo io i dolci li devo sempre saltare proibito.... Buona settimana.

    RispondiElimina
  5. Questa crostata deve essere favolosa, rustica e casalinga come piace a me. E anche molto carina come decorazione. Mi stuzzica molto l'idea del lamponi disidratati nella base

    RispondiElimina
  6. Bellissima la tua crostata Lory! Buona settimana 😘

    RispondiElimina
  7. Torta deliziosa e quelle margheritine di frolla sono tutte da mangiare! Bacione

    RispondiElimina
  8. Sono certa che sia deliziosa e con quelle decorazioni è perfetta per dare il benvenuta a questa splendida stagione :-)
    Un abbraccio LOry <3

    RispondiElimina
  9. Questa torta è una meraviglia. Che decorazioni! Complimenti

    RispondiElimina
  10. Ma quanto è bella e primaverile la tua crostata, complimenti Lory!!!

    RispondiElimina
  11. La frolla con i lamponi disidratati la trovo molto interessante.
    Questa crostata è favolosa ^_^

    RispondiElimina
  12. Ma che bel vedere....fantastica crostata, golosissima e con quella frolla ai lamponi disidratati che mi intriga molto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  13. Ma che meraviglia questa crostata, buonissima con quei lamponi disidratati e la confettura ma soprattutto decorata con grande eleganza! Un bacio

    RispondiElimina

Posta un commento

INSTAGRAM

Post più popolari