Mi trovate anche su...

facebook instagram pinterest bloglovin

Polenta e baccalà

Date le mie origini venete oggi si mangia... polenta e baccalà, come lo prepara la mia mamma. Parliamo naturalmente dello stoccafisso e non del baccalà salato.

Armatevi di pazienza per l'ammollo del baccalà, per il cambio frequente di acqua e per la pulizia e spinatura finale... dopodiché cucinarlo sarà un gioco da ragazzi. Se non avete voglia di fare tutto ciò, basta acquistare il baccalà già ammollato e procedere alla cottura. 

Un piatto che adoro gustare ma anche preparare, naturalmente va rigorosamente servito con la polenta. Vi racconto come ho fatto e vi auguro un felice fine settimana!

INGREDIENTI:

  • 1 stoccafisso
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 1 cipolla grossa
  • 1 foglie di alloro
  • 1 spicchio di aglio
  • 250 ml di latte
  • un mazzetto di prezzemolo fresco
  • 60 g di Parmigiano
  • olio q.b.
  • sale e pepe
  • polenta

Se usate lo stoccafisso secco, mettetelo a bagno per almeno 72 ore e cambiate l'acqua tre volte al giorno. 
Trascorso questo tempo, togliete la lisca centrale e le spine con molta attenzione, ricavate la polpa, otterrete dei tranci ma anche parecchi sfilacci, nessun problema, tanto in cottura tutto il pesce si disferà.
Se invece avete optato per l'acquisto del baccalà già ammollato, procedete con la spinatura e proseguite in ugual modo.
Prendete un tegame dal fondo spesso, versate un filo d'olio, aggiungete l'aglio, la cipolla tritata finemente e la foglia di alloro, fate insaporire per qualche minuto.
Mettete il baccalà ridotto a pezzettini, versate un bel bicchiere di latte e fate cuocere una decina di minuti dopodiché aggiungete la passata di pomodoro, mescolate e regolate di sale e pepe.
Cuocete il baccalà, sul fornello piccolo, a fiamma bassa per circa due ore, tenetelo controllato, mescolatelo spesso ed eventualmente aggiungete un goccino d'acqua.
Poco prima del termine della cottura, eliminate la foglia di alloro, spolverate con abbondante prezzemolo fresco tritato ed aggiungete una generosa manciata di Parmigiano. Mescolate lasciate sobbollire ancora qualche minuto, spegnete il fuoco.
Servite caldo con la polenta.


A presto!

Commenti

  1. Buonissimo 😋😋. Ogni famiglia ha la sua ricetta, anch'io sono veneta ma non ho mai messo il parmigiano. 🤗🤗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia mamma lo mette sempre, dona maggior cremosità. Ho fatto una ricerca in rete, non tutti lo usano, dipende proprio dalle ricette di famiglia.
      Un abbraccio Fede!

      Elimina
  2. ho riscoperto il gusto del baccalà da poco (dopo averlo odiato per anni)...questa versione deve essere gustosissima

    RispondiElimina
  3. In questo modo non l'ho mai cucinato. Devo proprio provare la tua versione che è spettacolare!

    RispondiElimina
  4. Questo piatto mi fa venire acquolina in bocca in qualsiasi momento della giornata, lo amo tantissimo.

    RispondiElimina
  5. Quanto mi piace questo piatto unico, lo adoro, complimenti!

    RispondiElimina
  6. ma sai che non ho mai fatto il baccala' con la polenta ... domani sera sara' la mia cena ti aggiorno
    grazie mille a presto veronica ( peccati di dolcezze ) dopo due anni ritorno con un nuovo sito
    https://www.essenzadelgusto.com/

    RispondiElimina
  7. Adoro questo piatto!! mia mamma era famosa per il suo baccalà!! assolutamente invitante e buonissimo il tuo. Un abbraccio!

    RispondiElimina

Posta un commento

INSTAGRAM

Post più popolari