giovedì 20 agosto 2015

Agliata verde monferrina


Tutti seduti... assaporando fette di pane rustico croccante 
spalmate con un velo di questa saporitissima cremina,
aspettando impazienti... l'arrivo della grigliata.
Adoro l'estate, soprattutto con le temperature di questi giorni!! 


INGREDIENTI:

  • 1 robiola fresca
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • qualche foglia di basilico
  • 1 spicchio d'aglio fresco novello
  • 1 piccolo cuore di sedano
  • 1 limone
  • un filo d'olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • fette di pane casereccio
Tagliate a pezzetti la robiola fresca e mettetela nel mixer.
A parte tritate finemente il prezzemolo, il basilico, il cuore di sedano comprese le foglioline e l'aglio meglio se novello.
Amalgamate il trito con il succo di limone e l'olio. Insaporite con sale e pepe.
Aggiungete il trito d'erbe alla robiola e azionate il mixer per amalgamare tutto bene.
Spalmate la crema ottenuta sulle fette di pane e servite.
Ricetta presa e modificata da: "La cucina piemontese".



A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

giovedì 13 agosto 2015

Gelatina di anguria con glassa al cioccolato fondente.


Temperature roventi e caldo afoso insopportabile, 
meglio consolarsi con un freschissimo dolce :)

Buon Ferragosto a tutti!!!!


Sempre con me:
Crème-à-portèr Guardini

INGREDIENTI PER LA GELATINA:

  • 1kg di polpa di anguria
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 50 g di amido per dolci

INGREDIENTI PER LA GLASSA AL CIOCCOLATO FONDENTE:

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 80 ml di panna fresca
  • 25 g di burro

Per la gelatina di anguria.
Passate l'anguria nel passaverdura a fori finissimi e filtrate il liquido ricavato.
In una casseruola, mettete l'amido, lo zucchero e l'estratto di vaniglia, mescolate e unite poco alla volta il succo dell'anguria. Mettete sul fuoco e sempre mescolando portate a ebollizione.
Fate sobollire a fuoco basso per circa 1 minuto, quindi togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.
Suddividete il preparato in 6 stampini monoporzione.
Mettete in frigo e lasciate raffreddare per almeno 6 ore.
Al momento di servire, capovolgete ciascuna gelatina su un piattino ed irrorate con la glassa al cioccolato fondente.

Per la glassa al cioccolato fondente.
Versate la panna in una casseruola e portate a ebollizione, togliete dal fuoco e unite il cioccolato tritato grossolanamente.
Con l'aiuto di un frullatore a immersione emulsionate il tutto.
Quando il composto risulterà perfettamente emulsionato unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente e amalgamate bene.



A presto!!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 4 agosto 2015

Il Babà di Adriano


Sfogliare il suo blog appaga occhi e palato, 
guardarlo all'opera lascia senza parole.
Grazie Adriano, ricetta perfetta!!!!! 


Le foto scattate velocemente di sera al termine di una cena, non rendono giustizia...
bontà infinita e tanti tanti complimenti ricevuti
che io giro con tanta stima e affetto ad Adriano!


Per correttezza, vi rimando al blog "Profumo di Lievito"... 
troverete ricetta, ingredienti, foto e tanti dettagli per preparare questo dolce senza problemi. 
Leggete tutto, commenti compresi :) 


A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

giovedì 30 luglio 2015

Risolatte con coulis di pesche


Pochi ingredienti per un insolito dessert che profuma d'altri tempi.


INGREDIENTI:
  • 100 g di riso da minestra
  • 400 ml di latte
  • 1 bacca di vaniglia
  • 140 g di zucchero
  • 100 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
PER IL COULIS:
  • 2 pesche
  • 1 cucchiaino di zucchero 
  • 1 cucchiaino di succo di limone


Sbucciate le pesche, tagliatele a dadini, unite un cucchiaino di zucchero e un cucchiaino di succo di limone e frullate il tutto. Mettete in frigo.
Preparate il riso, cuocetelo per circa 10 minuti in acqua in ebollizione, scolatelo e rimettetelo a cuocere con il latte, lo zucchero e la stecca di vaniglia incisa.
Se il riso dovesse risultare troppo asciutto o non perfettamente cotto potete aggiungere poco per volta dell'altro latte caldo fino ad ottenere una crema.
Fate raffreddare completamente, montate la panna con un cucchiaio di zucchero a velo e con delicatezza incorporatela al composto.
Dividete il risolatte in bicchierini monodose ed aggiungete qualche cucchiaio di coulis di pesche, fate raffreddare qualche ora in frigo e servite
Ricetta parzialmente modificata trovata su "Le ricette di Chiara" Maggio 2013.


Ottimo servito anche senza coulis.


A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

lunedì 27 luglio 2015

Peperoni grigliati ripieni di pasta


Eccomi di ritorno da una ritemprante vacanza al mare, 
ogni tanto ci vuole... soprattutto con questo caldo!
Impossibile passare troppo tempo ai fornelli,
tanta voglia di piatti unici freschi e leggeri.
Le verdure e le preziose erbe aromatiche di stagione ci aiutano,
pochi passaggi e il piatto è pronto!!


INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
  • 200 g di pipe rigate
  • 4 peperoni gialli quadrati
  • 3 carote
  • 2 zucchine
  • 10 pomodorini
  • 1 spicchio d'aglio
  • 50 g di capperi
  • 1 ciuffo di basilico
  • timo limone fresco
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe


Lavate i peperoni e scottateli alla piastra rigirandoli da tutte le parti finché la pelle è ben abbrustolita.
Ancora caldi metteteli in un sacchetto per 10 minuti e poi spellateli.
Tagliate la calotta ai peperoni e privateli dei semi, salate leggermente l'interno.
In una terrina tagliate lo spicchio d'aglio a fettine, mettete il basilico spezzettato, i capperi e i pomodorini tagliati in quattro, condite con un cucchiaio d'olio sale e pepe.
In una padella unta con due cucchiai d'olio, saltate le carote tagliate a piccoli pezzi e le zucchine sempre tagliate a piccoli cubetti, salate portate a cottura e fate intiepidire.
In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua salata, lessate la pasta e scolatela al dente.
Condite la pasta con le verdure saltate ed il preparato aromatico (basilico, capperi, aglio e pomodorini). Amalgamate con cura.
Farcite ora i peperoni con la pasta, insaporite con qualche fogliolina di timo limone.
Servite il piatto tiepido o freddo.



A Presto!!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest