mercoledì 28 settembre 2016

Ciambellone classico


Una genuina ciambella da colazione che profuma di ricordi d'infanzia
non solo per i semplici ingredienti usati ma anche per la cottura 
con il buon vecchio fornetto di campagna,
perché io amo le vecchie tradizioni!


INGREDIENTI:
  • 350 g di farina "00"
  • 150 g di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 50 ml di latte
  • 50 ml di rum
  • 70 ml di olio di mais
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
  • semini di 1 bacca di vaniglia
  • 1 mela + 1 cucchiaio di rum
  • zucchero di canna e zucchero a velo per lo spolvero


Pelate una mela, tagliatela a fettine sottili e cospargetela con un cucchiaio di rum.
Sgusciate le uova in una terrina, aggiungete lo zucchero di canna e montate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio.
A  questo punto unite l'olio, il latte, il rum, i semini di una bacca di vaniglia e un pizzico di sale.
Mescolatee tutto con un cucchiaio di legno poi incorporate poco per volta la farina setacciata con il lievito. Amalgamate il tutto con cura e versate il composto in uno stampo per ciambella da 24 cm imburrato e infarinato.
Inserite ora ordinatamente le fettine di mela e cospargete la superficie con zucchero di canna.
Io in questo caso ho usato il fornetto di campagna per dolci ben imburrato e infarinato.
Se cuocete il dolce in forno basteranno 45 minuti a 170° (forno preriscaldato).
Se invece cuocete il dolce nel fornetto di campagna i tempi si allungano, 1 ora circa, ma controllate con uno stecchino e se necessita proseguite la cottura ancora per una decina di minuti.
A fine cottura sfornate il dolce, lasciate intiepidire e cospargetelo con zucchero a velo.


A presto!!!




Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 21 settembre 2016

Crema di zucchine con yogurt e pomodori secchi


Ortaggi freschi, 
erbe aromatiche e un filo d'olio extravergine buono... 
 semplici ingredienti, pochi passaggi et voilà il mio pasto preferito!
Vi lascio la ricetta, provatela anche voi :)


INGREDIENTI:
  • 500 g di zucchine
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 600 ml di brodo vegetale
  • sale, pepe
  • 150 g di yogurt bianco intero
  • foglie di basilico
  • qualche falda di pomodoro secco sott'olio
Lavate le zucchine e tagliatele a pezzettini.
Sbucciate lo spicchio d'aglio e la cipolla e tritateli.
Prendete una pentola, scaldate i due cucchiai d'olio e fate imbiondire la cipolla, quindi aggiungete l'aglio, le zucchine e fate cuocere per qualche minuto mescolando di tanto in tanto.
Aggiungete il brodo vegetale fino a coprire le zucchine e insaporite con sale e pepe.
Fate sobbollire coperto per circa 20 minuti, poi unite lo yogurt e proseguite per un minuto la cottura.
Frullate brevemente e riducete in crema.
Lavate e asciugate le foglie di basilico, spezzetatele.
Tagliate a listarelle anche qualche falda di pomodoro secco sott'olio.
Distribuite la crema nei piatti, guarnite con il basilico, i pezzettini di pomodoro e una grattugiata di pepe.
Un filo d'olio se volete.
Servite.


A presto!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

sabato 17 settembre 2016

Torta morbida di fichi


Semplice dolce da colazione preparato con gli ultimissimi fichi del mio alberello.
Torta morbidissima e versatile che ben si adatta a molti tipi di frutta, io la preparo spesso anche con le mele, le pere, le pesche e l'ananas.
Buon fine settimana e un abbraccio a tutti!!


INGREDIENTI:
  • 150 g di farina "00"
  • 50 g di fecola di patate
  • 100 g di zucchero
  • 80 g di burro morbido
  • 1 uovo
  • 1 bicchierino di limoncello
  • 1/2 bustina di lievito
  • scorza di 1 limone non trattato
  • 7 fichi
  • zucchero a velo
Lavorate il burro morbido con lo zucchero (mettetene da parte un cucchiaio) fino ad ottenere una crema, aggiungete l'uovo, amalgamatelo con cura. Unite ora la farina, la fecola, il lievito setacciati insieme e cominciate a mescolare aggiungendo gradatamente un bicchierino di limoncello. 
Unite ora la scorza grattugiata di un limone non trattato e amalgamatelo all'impasto.
Imburrate e infarinate uno stampo da 24 cm, versatevi l'impasto e livellate.
Tagliate i fichi a metà, eliminate la pelle e appoggiateli delicatamente sulla superficie della torta.
Spolverate con un cucchiaio di zucchero e infornate a 180° per 35 minuti (forno preriscaldato), fate sempre la prova stecchino.
Lasciate raffreddare il dolce e cospargete con poco zucchero a velo.


A presto!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

venerdì 17 giugno 2016

Frolla profumata alla rosa con confettura di ciliegie


Un'acqua preparata con profumati e delicati boccioli di rosa, 
tante dolci ciliegie trasformate in confettura,
una semplicissima e sana frolla senza uova e senza burro
per dar vita ad un armonioso abbraccio di sapori.
Buon fine settimana!


INGREDIENTI:
  • 150 g di farina "00"
  • 100 g di farina di mais fumetto
  • 80 ml di olio di mais
  • 60 ml di infuso di boccioli di rosa
  • 8 g di cremor tartaro
  • 120 g di zucchero 
  • 250 g di confettura di ciliegie
Prima di tutto preparate l'infuso con i boccioli di rosa essiccati (io uso i miei, ma li trovate facilmente in commercio in erboristeria).
Mettete in infusione due cucchiaini di boccioli di rosa essiccati in una piccola teiera di vetro con coperchio, versate una tazza di acqua calda a 90° e lasciate in infusione per una decina di minuti. Otterrete un infuso dall'aroma molta intenso. Lasciate raffreddare poi prendetene 60 ml, mettete da parte.
Preparate la frolla. In una terrina mescolate le due farine con il cremor tartaro e lo zucchero, unite l'olio di mais e 60 ml di infuso di boccioli di rosa. Mescolate gli ingredienti, poi spostate il composto su una spianatoia e impastate fino ad ottenere un panetto morbido e compatto.
Fate riposare l'impasto in frigo per una mezz'ora.
Trascorso il tempo, foderate con carta forno una tortiera, stendete l'impasto, eliminate la pasta in eccesso e forate la base con i rebbi di una forchetta.
Stendete la confettura di ciliegie. 
Con un po' di pazienza ora realizzate tante piccole palline con i ritagli di pasta e cospargeteli uniformemente su tutta la superficie della crostata.
Infornate a 180° per circa 35-40 minuti.



A presto!



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 8 giugno 2016

Frittelle di farina di mais (Hush Puppies)


Sole vigoroso di giugno, dove sei?
Io per pranzo lo farò splendere con questa
 colorata ed allegra ricetta tipica del Sud-Est degli Stati Uniti.
Tanti ingredienti color sole amalgamati insieme,
uno splendido ricettario americano da cui ho tratto la ricetta, 
per realizzare velocemente tanti sfiziosi ed irresistibili bocconcini.
Lasciatevi tentare...
buon pranzo!!!


INGREDIENTI:
  • 60 g di mais in scatola 
  • 125 g di farina di mais finissima
  • 75 g di farina bianca "00"
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 50 g di formaggio cheddar
  • 2 cipollotti
  • qualche fogliolina di prezzemolo
  • sale pepe
  • paprika in polvere
  • 1 uovo
  • 125 ml di latticello
  • olio di arachide per friggere

Versate il mais in un colapasta e fatelo sgocciolare, poi tamponatelo bene con carta da cucina.
In una terrina mescolate la farina di mais con la farina bianca, il lievito e il bicarbonato.
Grattugiate ora il cheddar.
Lavate i cipollotti, asciugateli, mondateli e tagliateli a rondelle sottili.
Unite il formaggio, il cipollotto, qualche fogliolina di prezzemolo spezzettata e il mais nella terrina con le farine, insaporite con sale, pepe e paprika.
Sbattete l'uovo con il latticello e uniteli alla terrina con le farine. A questo punto mescolate brevemente fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
Scaldate l'olio per friggere a circa 180°.
Aiutandovi con due cucchiai, formate degli gnocchi e fateli friggere per circa 3 minuti, rigirandoli spesso finché non diventano dorati.
Estraeteli con l'aiuto di una schiumarola e lasciateli sgocciolare brevemente su carta da cucina.
Spolverate con sale e paprika e servite le frittelle ancora calde.


A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest