venerdì 17 giugno 2016

Frolla profumata alla rosa con confettura di ciliegie


Un'acqua preparata con profumati e delicati boccioli di rosa, 
tante dolci ciliegie trasformate in confettura,
una semplicissima e sana frolla senza uova e senza burro
per dar vita ad un armonioso abbraccio di sapori.
Buon fine settimana!


INGREDIENTI:
  • 150 g di farina "00"
  • 100 g di farina di mais fumetto
  • 80 ml di olio di mais
  • 60 ml di infuso di boccioli di rosa
  • 8 g di cremor tartaro
  • 120 g di zucchero 
  • 250 g di confettura di ciliegie
Prima di tutto preparate l'infuso con i boccioli di rosa essiccati (io uso i miei, ma li trovate facilmente in commercio in erboristeria).
Mettete in infusione due cucchiaini di boccioli di rosa essiccati in una piccola teiera di vetro con coperchio, versate una tazza di acqua calda a 90° e lasciate in infusione per una decina di minuti. Otterrete un infuso dall'aroma molta intenso. Lasciate raffreddare poi prendetene 60 ml, mettete da parte.
Preparate la frolla. In una terrina mescolate le due farine con il cremor tartaro e lo zucchero, unite l'olio di mais e 60 ml di infuso di boccioli di rosa. Mescolate gli ingredienti, poi spostate il composto su una spianatoia e impastate fino ad ottenere un panetto morbido e compatto.
Fate riposare l'impasto in frigo per una mezz'ora.
Trascorso il tempo, foderate con carta forno una tortiera, stendete l'impasto, eliminate la pasta in eccesso e forate la base con i rebbi di una forchetta.
Stendete la confettura di ciliegie. 
Con un po' di pazienza ora realizzate tante piccole palline con i ritagli di pasta e cospargeteli uniformemente su tutta la superficie della crostata.
Infornate a 180° per circa 35-40 minuti.



A presto!



Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 8 giugno 2016

Frittelle di farina di mais (Hush Puppies)


Sole vigoroso di giugno, dove sei?
Io per pranzo lo farò splendere con questa
 colorata ed allegra ricetta tipica del Sud-Est degli Stati Uniti.
Tanti ingredienti color sole amalgamati insieme,
uno splendido ricettario americano da cui ho tratto la ricetta, 
per realizzare velocemente tanti sfiziosi ed irresistibili bocconcini.
Lasciatevi tentare...
buon pranzo!!!


INGREDIENTI:
  • 60 g di mais in scatola 
  • 125 g di farina di mais finissima
  • 75 g di farina bianca "00"
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 50 g di formaggio cheddar
  • 2 cipollotti
  • qualche fogliolina di prezzemolo
  • sale pepe
  • paprika in polvere
  • 1 uovo
  • 125 ml di latticello
  • olio di arachide per friggere

Versate il mais in un colapasta e fatelo sgocciolare, poi tamponatelo bene con carta da cucina.
In una terrina mescolate la farina di mais con la farina bianca, il lievito e il bicarbonato.
Grattugiate ora il cheddar.
Lavate i cipollotti, asciugateli, mondateli e tagliateli a rondelle sottili.
Unite il formaggio, il cipollotto, qualche fogliolina di prezzemolo spezzettata e il mais nella terrina con le farine, insaporite con sale, pepe e paprika.
Sbattete l'uovo con il latticello e uniteli alla terrina con le farine. A questo punto mescolate brevemente fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
Scaldate l'olio per friggere a circa 180°.
Aiutandovi con due cucchiai, formate degli gnocchi e fateli friggere per circa 3 minuti, rigirandoli spesso finché non diventano dorati.
Estraeteli con l'aiuto di una schiumarola e lasciateli sgocciolare brevemente su carta da cucina.
Spolverate con sale e paprika e servite le frittelle ancora calde.


A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

mercoledì 11 maggio 2016

Mousse di fragole


Aspettando il tepore della primavera 
vi lascio la ricetta per preparare un semplicissimo dolce al cucchiaio.

Delicata merenda o raffinato dessert a voi la scelta!


INGREDIENTI:
  • 250 g di fragole
  • 70 g di zucchero a velo
  • 200 g di panna fresca
  • 6 g di gelatina in fogli
  • 2 cucchiai di Alchermes
  • qualche fogliolina di basilico


Ammorbidite la gelatina in acqua fredda per circa 5 minuti.
Strizzatela bene e mettetela in un pentolino, unite i due cucchiai di Alchermes e fate sciogliere i fogli di gelatina a fuoco basso mescolando continuamente. Togliete dal fuoco e fate intiepidire.
Lavate le fragole, tagliatele grossolanamente e mettetele nel bicchiere del mixer.
Frullatele.
Montate la panna con lo zucchero a velo.
Incorporate la gelatina tiepida alla purea di fragole, mescolando accuratamente.
Incorporate il composto di fragole alla panna montata zuccherata, mescolando delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto.
Distribuite il composto nei bicchierini e ponete in frigo per qualche ora.
Trascorso il tempo di riposo guarnite con piccole fragole intere o a pezzettini e qualche piccolissima fogliolina di basilico.
Servite.


A presto!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 3 maggio 2016

Hamburger


Eccomi di nuovo tra voi,
innumerevoli ed improrogabili impegni 
mi hanno tenuta lontano dal mio bistrot virtuale. 
Chissà se riuscirò ad essere più presente... io ci provo :)
Torno con una proposta molto amata da marito e figlia,
ovvero gli hamburger preparati in casa con tanti gustosi ingredienti.
Vi lascio la ricetta e un abbraccio!!


INGREDIENTI per i panini:
  • 400 g di farina "0"
  • 8 g di lievito di birra fresco
  • 250 ml circa di acqua tiepida
  • 10 g di sale
  • semi di sesamo
  • poco latte per la superficie
INGREDIENTI per la farcitura:
  • carne trita di manzo
  • erbe fresche aromatiche
  • pomodorini
  • fette di pancetta affumicata
  • cetriolini sott'aceto
  • insalata
  • rondelle di cipollotto fresco
  • sale pepe
  • qualche goccia di tabasco
Ricetta dei panini liberamente tratta da "Hamburger il piacere di farli in casa"

Preparate l'impasto così: versate nell'impastatrice la farina e il sale.
Aggiungete poco per volta l'acqua tiepida in cui avrete sciolto il lievito di birra.
Azionate l'impastatrice e lavorate a velocità minima con il gancio a foglia per circa 5 minuti.
Aumentate leggermente la velocità e proseguite per altri 8-10 minuti.
Fate riposare l'impasto per circa 30 minuti nella stessa ciotola.
Trascorso il tempo, rovesciate l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata, formate delle palline di circa 90 g l'una e sistematele su una placca da forno coperta con carta forno.
Fate lievitare per 40 minuti circa a temperatura ambiente, a questo punto, spennellate la superficie con poco latte e cospargete con i semi di sesamo.
Preriscaldate il forno a 210° con una ciotola d'acqua al suo interno, infornate i panini e cuoceteli per 15-20 minuti.
Fateli raffreddare prima di tagliarli delicatamente a metà e farcirli.

Per la farcitura ho salato pepato ed insaporito la carne con un trito di erbe aromatiche fresche, formato degli hamburger sottili dello stesso diametro dei panini e cotto alla piastra.
Ho cotto alla piastra anche la pancetta affumicata.
Tagliato i pomodorini a metà, affettato i cipollotti freschi e i cetriolini sott'aceto.
A questo punto ho composto il panino.

Tagliate a metà il panino, distribuite l'insalata sulla base, adagiatevi i pomodorini, qualche rondella di cipollotto, qualche cetriolino, la fettina di pancetta affumicata, qualche goccia di tabasco, l'hamburger insaporito con le erbe aromatiche fresche e per terminare ancora una foglia di insalata.
Buon appetito!


A presto!!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest

martedì 22 marzo 2016

Cornetti di pasta brioche


Colazione da Lory? 
Mi farebbe davvero molto piacere potervi offrire un cornetto e un caffè 
per iniziare insieme la giornata :)
La ricetta di questi cornetti impastati a mano proviene dal bellissimo libro "Come si fa il pane" 
ho però apportato alcune modifiche, 
ovvero ho ridotto drasticamente il lievito, ho leggermente aumentato lo zucchero ed al posto della classica brioche unica da tagliare a fette ho preferito formare i cornetti... 
perché mi piacciono di più e sono più pratici da mangiare!!
Buona giornata a tutti e buona primavera!!!


INGREDIENTI:
  • 250 g di farina per pane
  • 4 g di sale
  • 40 g di zucchero
  • 6 g di lievito di birra
  • 60 ml di latte intero
  • 2 uova medie
  • 100 g di burro
  • zucchero a velo per lo spolvero finale


In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi, la farina, il sale e lo zucchero e mettete da parte.
In un'altra ciotola mettete il lievito, unite il latte e mescolate fino a che il lievito non sarà completamente sciolto.
Sbattete appena le uova, poi unitele al composto con il lievito. Questi sono gli ingredienti umidi.
Unire gli ingredienti secchi a quelli umidi.
Mescolate con le mani finché non saranno ben amalgamati e legati insieme, il composto risulterà molto appiccicoso.
Coprite la ciotola e fate riposare 10 minuti.
Dopo 10 minuti, lasciando l'impasto nella ciotola, prendete un pezzo di impasto di lato, tiratelo e premetelo al centro. Girate leggermente la ciotola e ripetete con un'altra porzione d'impasto, fino a compiere un giro completo.
Ripetete per altre 8 volte.
L'intero processo dovrebbe richiedere 10 secondi (così dice il libro, io invece per fare il giro completo di pieghe ho impiegato circa 1 minuto) e l'impasto dovrebbe iniziare a fare resistenza.
Coprite ancora e fate riposare altri 10 minuti.
Dopo 10 minuti, spostate l'impasto su una spianatoia ben infarinata.
Di nuovo. Prendete un pezzo di impasto di lato, tiratelo e premetelo al centro, ripetete con un'altra porzione di impasto, fino a compiere un giro completo.
Ripetete per altre 8 volte.
Coprite l'impasto e lasciate riposare 10 minuti.


Staccate dei pezzettini piccoli di burro e premeteli nell'impasto.
Lavorate l'impasto per iniziare ad incorporare il burro.
Coprite e fate lievitare 10 minuti.
Lavorate un'ultima volta l'impasto e assicuratevi che il burro sia completamente incorporato.
A questo punto, coprite l'impasto e lasciate lievitare per un'ora abbondante.


Sgonfiate l'impasto con il pugno.
Spolverate di farina la spianatoia.
Stendete l'impasto in un rettangolo di circa 24 x 38.
Tagliate il rettangolo in  triangoli lunghi e sottili, dovreste ottenere circa 9 - 10 triangoli.
Arrotolate ogni triangolo, partendo dal lato corto.
Disponete i cornetti su due teglie coperte con un foglio di carta forno, lasciando un po' di spazio tra uno e l'altro per la lievitazione.
Lasciate lievitare per circa un'ora, finché vedrete separarsi le pieghe nella pasta.
Preriscaldate il forno a 220° ed infornate per circa 10- 12 minuti o finché i vostri cornetti non saranno ben dorati.
Lasciate raffreddare, spolverate con zucchero a velo e servite.


A presto!!!


Se vi è piaciuta la ricetta cliccate qui..

Follow on Bloglovin Follow Me on Pinterest